La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Mercoledì 12 dicembre 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Scritture in lingua madre ad Ostana

Dal 1° al 3 giugno il Premio letterario che porta in Valle Po autori e intellettuali da tutto il mondo

Scrittori ad Ostana

Ostana – Giunge alla decima edizione il “Premio Ostana – Scritture in lingua madre”. La rassegna letteraria, vero e proprio festival della biodiversità linguistica, si terrà nel piccolo centro della Valle Po nelle giornate di venerdì 1°, sabato 2 e domenica 3 giugno, con un fitto programma di incontri e dibattiti che vedranno protagonisti autori provenienti da nove paesi.
Quest’anno i riconoscimenti saranno assegnati a: Juan Gregorio Regino (poeta di lingua mazateca, Messico), Adil Olluri (scrittore kosovaro di lingua albanese), Matthieu Poitavin (autore occitano, di nazionalità francese), Doireann Nì Ghriofa (poetessa di lingua irlandese), Aleksej Leontiev (intellettuale e accademico di lingua ciuvascia, Russia), Joan Isaac (cantautore catalano), Asier Altuna (regista basco), Tatjana Rojc (intellettuale italiana, di madrelingua slovena) e Bob Holman (statunitense, premiato per la sua attività in difesa della diversità linguistica nel mondo).
La prima giornata vedrà gli interventi di Tatjana Rojc e Bojan Brezigar e una tavola rotonda moderata da Fredo Valla sul tema “Il futuro visto da chi promuove i diritti linguistici”; alle 21,30 conversazione-concerto del cantautore catalano Joan Isaac.
Sabato 2 giugno si susseguiranno i cintributi di Bob Holman, Adil Olluri, Ddoireann Ní Ghríofa, Aleksej Leontiev, Matthieu Poitavin e Juan Gregorio Regino. In serata, la proiezione del film “Amama”, vincitore del Babel Film Festival di Cagliari, alla presenza del regista basco Asier Altuna.
Domenica, dalle 11 alle 13, tutti gli ospiti del Premio potranno esibirsi in una performance nelle rispettive lingue, accompagnati dal gruppo musicale Blu l’azard. Nel pomeriggio si terrà la cerimonia di premiazione.
Sede di tutti gli incontri, a ingresso libero e gratuito, sarà il centro polifunzionale “Lou Pourtoun” di borgata Miribrart.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.