La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Giovedì 20 settembre 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Zero20 – Mappe Orienteering Segnali

Nel nuovo numero in edicola giovedì 19 ottobre riflessioni e interviste ai ragazzi

La Guida - Zero20 – Mappe Orienteering Segnali

Quali virtù sono necessarie ai giovani per muoversi e avventurarsi nel mondo che li circonda? Quali virtù essi apprezzano maggiormente negli adulti e quali virtù gli adulti sono pronti a vivere e manifestare nella relazione con i giovani, per porgerle come la parte migliore della loro eredità? Virtù è parola antica, che suona demodé in tempi in cui si preferisce parlare di “talent”.Da essa tuttavia ci siamo lasciati ispirare e guidare, nelle riflessioni contenute nelle prossime pagine e nelle interviste ai ragazzi, sulle tracce di Natalia Ginzburg che, nella raccolta di racconti e saggi intitolata appunto Le piccole virtù (1962), scriveva: “Per quanto riguarda l’educazione dei figli penso che si debbano insegnar loro non le piccole virtù ma le grandi. Non il risparmio, ma la generosità e l’indifferenza al denaro, non la prudenza ma il coraggio, non l’astuzia ma la schiettezza e l’amore per la verità, non la diplomazia ma l’amore per il prossimo, non il desiderio del successo, ma il desiderio di essere e sapere”.Articoli e interviste di Donatella Signetti, Carlo Vallati, Maura Anfossi, Edoardo Armando, Alessia Etzi, Francesco Massobrio, Edoardo Tallone nel numero in edicola giovedì 19 ottobre.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.