La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Mercoledì 12 dicembre 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Pioggia e grandine continuano a far paura: i danni di domenica sera

Forti temporali, in qualche caso accompagnati anche da ghiaccio. A Bernezzo intervento di spazzaneve

La Guida - Pioggia e grandine continuano a far paura: i danni di domenica sera

Cuneo – Il maltempo continua a creare preoccupazione e disagi, con fenomeni anche forti di “bombe d’acqua” e con presenza di grandine: com’è successo nella serata di ieri, domenica 13 maggio, quando il temporale che si è abbattuto sul cuneese è stato accompagnato da ghiaccio.


Forte la grandinata nella zona di Bernezzo (nelle foto): in appena un quarto d’ora sono scesi alcuni centimetri di grandine, sia nella zona del capoluogo sia nelle frazioni, richiedendo l’intervento anche di mezzi spazzaneve.

Tra i paesi, colpita anche la zona tra Cuneo e Caraglio, con uno strato di ghiaccio a terra anche a Passatore.
La grandinata ha messo a rischio orti e frutteti, soprattutto in alcune zone, ad esempio anche verso il caragliese; in molti casi, nei giorni scorsi gli operatori frutticoli avevano provveduto a “tirare” le reti antigrandine, proprio per le previsioni meteo, nonostante il periodo.


Già dal primo pomeriggio di domenica, il maltempo si è fatto sentire sul cuneese e anche sulla città, causando problemi e disagi (in particolare per manifestazioni all’aperto, come il Mercato europeo e per le bancarelle degli ambulanti locali).
Per i prossimi giorni, come segnala l’Arpa Piemonte, non è ancora possibile stare tranquilli, sul fronte del maltempo.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.