La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Giovedì 20 settembre 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Antiquariato e artigianato a Saluzzo

Venerdì 11 maggio, all'ex Caserma Musso e a Casa Cavassa si inaugurano le due mostre nazionali

Ceramica Lenci

Saluzzo – S’inaugura oggi, venerdì 11 maggio, alle 17,30, presso le Antiche Scuderie dell’ex Caserma Musso, la 41ª edizione della Mostra nazionale dell’Antiquariato.
Fino al 20 maggio la rassegna trasformerà Saluzzo nella capitale assoluta dell’arte antica, con espositori selezionati che proporranno al pubblico pezzi di alta qualità e di assoluto prestigio. Contemporaneamente sarà presentata l’esposizione collaterale allestita nelle prime sale delle Scuderie e dedicata alle ceramiche artistiche e alle bambole Lenci, oggetti ambiti dai collezionisti di tutto il mondo.
Seguirà, alle 19, il taglio del nastro dell’80ª Mostra nazionale dell’Artigianato, che sarà ospitata a Casa Cavassa e negli spazi della Croce Nera e dell’Antico Palazzo Comunale. L’esposizione riunirà oltre venti creazioni di artigiani selezionati del territorio, dediti in particolare alla lavorazione del legno. Non mancherà una mostra collaterale dal titolo “Filoconduttore”, che presenterà le innovazioni tecnologiche e le evoluzioni di processo del settore. La Mostra dell’Artigianato sarà visitabile nei week end di maggio (11/13, 18/20, 25/27 maggio).

 

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.