La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Domenica 23 settembre 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Il Cuneo pareggia al 94′ ad Olbia contro l’Arzachena

Sotto di un gol e con un uomo in meno per l'espulsione di Conrotto al 55', i cuneesi pareggiano nel recupero con Di Filippo

La Guida - Il Cuneo pareggia al 94′ ad Olbia contro l’Arzachena

Olbia – Pareggio all’ultimo respiro per il Cuneo, impegnato martedì pomeriggio ad Olbia contro l’Arzachena nel turno infrasettimanale del girone A della Serie C. In palio c’erano punti pesanti nella corsa per evitare i playout, tra due avversarie dirette nella volata per la salvezza diretta. Alla fine il pareggio è certamente più utile alla squadra di casa, che mantiene 7 punti di vantaggio sui cuneesi, ma per come sono andate le cose alla fine a festeggiare sono stati proprio i ragazzi di Viali, che si sono ritrovati con un uomo in meno al 55′ per l’espulsione di capitan Conrotto (fallo su Sanna lanciato a rete) e sotto di un gol al 70′ per il potente diagonale di Lisai dalla sinistra che non ha lasciato scampo a Stancampiano.

La reazione del Cuneo è stata immediata, con Zamparo che ha sfiorato il pareggio al 71′, fermato da Ruzittu, ma con il passare dei minuti la sconfitta è sembrata diventare sempre più una realtà. Viali ha cercato di scuotere la sua squadra con coraggio, inserendo Bruschi e Galuppini al posto di Schiavi e Dell’Agnello e il pareggio è arrivato ancora una volta nel recupero (dopo quello rocambolesco al 95′ nel 3 a 3 contro la Pistoiese) quando sembrava ormai finita: un’azione insistita sulla destra da parte del Cuneo si è conclusa con un tracciante rasoterra di Galuppini che ha attraversato l’area arrivando sul lato opposto, lasciato colpevolmente sguarnito dagli avversari, e ha trovato Di Filippo in licenza offensiva, libero di appoggiare la palla nella porta vuota per il suo primo gol con la maglia del Cuneo.

Il Cuneo raggiunge per il momento l’Arezzo al quart’ultimo posto in classifica, in attesa degli altri incontri della giornata e dei recuperi. Sabato pomeriggio al Paschiero è in calendario un altro scontro diretta nella corsa salvezza contro il Pontedera.

ARZACHENA-CUNEO 1-1

70′ Lisai (A), 94′ Di Filippo (C)

Arzachena: Ruzittu, Peana, Varricchio (dal 41′ s.t. Maestrelli), Casini, Sbardella, Piroli, Lisai (dal 29′ s.t. Cardore), Nuvoli, Bertoldi (dal’ 41′ s.t. Aiana), Curcio, Sanna (dal 43′ s.t. Musto). A disposizione: Cancelli, La Rosa, Trillò, Arboleda, Taufer. All Mauro Giorico.

Cuneo (3-5-2): Stancampiano, Di Filippo, Zigrossi, Conrotto; Zappella (dal 12′ s.t. Baschirotto), Gerbaudo, Schiavi (dal 30′ s.t. Bruschi), D’Agostino (dal 1′ s.t. Cristini), Sarzi Puttini; Zamparo, Dell’Agnello (dal 34′ s.t. Galuppini). A disposizione: Moschin, Boni, Secondo, Pellini, Testoni, Maresca. All William Viali.

Arbitro: Cipriani di Roma.

Ammoniti: D’Agostino, Dell’Agnello, Cristini, Nuvoli, Bruschi. Espulso: 10’st Conrotto (C).

Classifica Serie C – Girone A

Siena 55, Livorno 54, Pisa 49, Viterbese 49, Carrarese 43, Alessandria 40, Monza 39, Olbia 39, Giana Erminio 37, Pistoiese 36, Piacenza 36, Arzachena 35, Pro Piacenza 34, Pontedera 32, Lucchese 31, Arezzo 28, Cuneo 28, Gavorrano 23, Prato 20.

 

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.