La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Sabato 22 settembre 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Lauria sdogana in Comune CasaPound, l’Anpi protesta

Presentazione della lista di destra. Biancotto: "Non nel Municipio della città della Resistenza". Lauria "Il Comune è la casa di tutti"

La Guida - Lauria sdogana in Comune CasaPound, l’Anpi protesta

Cuneo – Giuseppe Lauria dà il lasciapassare alla presentazione di CasaPound in Municipio. Essendo consigliere comunale e sostenendo la campagna elettorale della lista di destra Lauria permette a un gruppo non presente ufficialmente nel parlamentino cuneese di presentare i propri candidati in provincia per le prossime elezioni di domenica, nella sala preconsiliare del Municipio di Cuneo (appuntamento oggi mercoledì 28 alle ore 11).
L’Anpi Cuneo considera la presentazione una provocazione e attraverso le parole della presidente Ughetta Biancotto, critica la scelta di ospitare la presentazione nel Municipio della città medaglia d’oro per meriti conquistati nella Resistenza alla lotta contro il nazifascismo.
“Noi come associazione Anpi della provincia di Cuneo condanniamo con determinazione – dice la Biancotto – che in un luogo democratico quale è il Comune ci sia la presentazione di una lista dichiaratamente razzista, xenofoba e fascista che si ispira all’odio e al conflitto sociale. Ricordiamo che all’articolo XII della Costituzione è vietata qualsiasi forma del disciolto partito fascista. Sarebbe opportuno che alcune norme venissero rispettate specie in un Comune della Resistenza”.
“Non accetto provocazioni – spiega Lauria – il Comune è la casa di tutti e forse non ci si è accorti che CasaPound candida un ragazzo che in primavera era candidato sindaco a Cuneo. Sono seri e appoggerò CasaPound in questa campagna elettorale dove succedono cose strane con partiti che appoggiano coloro che prima erano nemici e li hanno fatti perdere, come succede a Mondovì”.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.