La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Mercoledì 26 settembre 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

“Giovanni Giolitti, lo statista della Nuova Italia”

La Guida - “Giovanni Giolitti, lo statista della Nuova Italia”

Cuneo – E’ dedicato a Giovanni Giolitti, statista della nuova Italia, il video che sarà presentato oggi (lunedì 6 marzo) alle 17 al Centro Incontri della Provincia (sala A) dal Centro Europeo “Giolitti” di Dronero-Cavour, in collaborazione con la Provincia di Cuneo e dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Saluzzo. L’opera, realizzata con il contributo del Consiglio regionale del Piemonte nell’ambito del progetto “Il Piemonte per l’Italia: Cavour, Giolitti, Einaudi”, è dedicata alla figura di Giovanni Giolitti (Mondovì, 27 ottobre 1842-Cavour,17 luglio 1928).Nel video ne viene proposta la biografia, fondendo storia, paesaggio, arte e religiosità con la guida di storici quali Ottavio Bariè, Cosimo Ceccuti, Massimo de Leonardis, Roberto Einaudi, Dario Fertilio, Gianna Gancia, Nerio Nesi, Francesco Perfetti, Aldo G. Ricci, Tito Lucrezio Rizzo, Romano Ugolini e Antonino Zarcone, e amministratori come Gianna Gancia, Enrico Colombo e il presidente del Centro Giolitti, Alberto Bersani.  Giovanna Giolitti, bisnipote dello Statista, guida con la figlia Carlotta alla visita di Casa Giolitti-Plochiù in Cavour, mausoleo della Grande Italia.Il dvd è stato realizzato nell’ambito del  Progetto “Il Piemonte per l’Italia: Cavour, Giolitti, Einaudi”, comprendente Fondazione Camillo Cavour, Santena; Fondazione Luigi Einaudi, Roma; Centro europeo Giovanni Giolitti, Dronero-Cavour. Si è valso del contributo di: Consiglio Regionale del Piemonte (Marco Laus), Fondazione Cassa di Risparmio di Saluzzo (Giovanni Rabbia), Fondazione Luigi Einaudi, Roma (Mario Lupo), Camera di Commercio di Cuneo (Ferruccio Dardanello), Associazione di Studi sul Saluzzese (Attilio Mola).Il video presenta una rassegna di “luoghi giolittiani” (Mondovì, Cuneo, Cavour, Dronero, il Castello di Racconigi,  e tutta la Valle Maira, con immagini del tutto inedite), come anche i “palazzi del potere” nei quali crebbe e dai quali esercitò il suo magistero politico, inclusa la Prefettura di Cuneo, che ospitava il Consiglio provinciale di cui Giolitti fu membro dal 1886 e presidente dal 1905 alle forzate dimissioni del dicembre 1925. La sua ampiezza (55 minuti) e l’obiettività ne fanno uno strumento didattico per la miglior conoscenza della storia d’Italia, della sua dirigenza, dei suoi complessi problemi  dal Risorgimento alla morte dello statista.

Categorie
Temi

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.