La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Martedì 18 dicembre 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Controlli sulla filiera del miele

La Guida - Controlli sulla filiera del miele

Cuneo – Sono stati circa 60 i controlli effettuati dal Corpo Forestale dello Stato del comando provinciale di Cuneo, nel corso della campagna di controlli sul miele effettuata nei mesi estivi. I controlli si sono concentrati sulla produzione e sulla commercializzazione del miele e hanno interessato diversi campi di applicazione della normativa speciale, in particolare in merito alla qualità della produzione, attraverso la verifica delle arnie presenti sul territorio, alla sicurezza delle persone, verificando il corretto posizionamento dell’alveare ed il rispetto delle distanze minime, all’esatta indicazione della proprietà dell’apiario, per un preciso riscontro dei produttori di miele e alla regolare tenuta del libretto sanitario per prevenire la diffusione delle malattie delle api.Nel corso dei controlli sono state elevare sanzioni a 15 apicoltori, per un totale di 1800 euro circa. La tipologia di infrazione maggiormente riscontrata è stata la mancata iscrizione all’anagrafe apistica. La verifica sul campo e l’individuazione degli apiari sul territorio, eseguita dal personale dei Comandi Stazione Forestali, ha portato allo scoperto una parte sconosciuta di produttori, alla loro identificazione e controllo sulla produzione. 

Categorie
Temi

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.