La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Domenica 26 maggio 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Peveragno, nuovo defibrillatore a San Lorenzo

Nella frazione installata un’apparecchiatura, in memoria dei coniugi Tomatis

San Lorenzo di Peveragno

La Guida - Peveragno, nuovo defibrillatore a San Lorenzo

Peveragno – Una nuova postazione Dae (defibrillatore automatico esterno) è dai giorni scorsi a disposizione dell’utenza a San Lorenzo, negli spazi davanti alla scuola materna.

L’apparecchiatura è stata donata dalla famiglia Tomatis in memoria dei coniugi Giuseppe Tomatis e Caterina Accatte, scomparsi recentemente.

“Si tratta di un regalo importante per la comunità – spiega il nipote Claudio – perché è uno strumento che può salvare delle vite, anche se la speranza è di non doverlo mai adoperare. San Lorenzo è una frazione che conta circa mille abitanti, e uno strumento di questo tipo era indispensabile”.

Salgono dunque a otto i defibrillatori installati sul territorio di Peveragno.

Oltre a quello di San Lorenzo, uno è collocato a fianco della sede della Croce Rossa, uno è installato a Pradeboni, due sono sistemati all’interno del centro sportivo di regione Miclet, uno in Casa Ambrosino dove hanno sede le associazioni e la biblioteca civica.

Un altro è montato sotto il porticato del municipio e uno infine presso il centro polifunzionale “A la Sousta”.

Grazie a un accordo stipulato tra le parti, i Dae sono controllati settimanalmente dalla Croce Rossa, mentre le spese di manutenzione sono sostenute dal Comune. La parrocchia che ha messo a disposizione lo spazio per la postazione si farà carico del costo dell’energia elettrica per il mantenimento.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente