La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Martedì 16 luglio 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Ospedale hub della Provincia di Cuneo, nuovo rinvio, una nuova preoccupazione

Il PD della provincia di Cuneo rileva le contraddizioni tra l'eccellenza della sanità di Cuneo e le difficoltà di gestione da parte della Regione

La Guida - Ospedale hub della Provincia di Cuneo, nuovo rinvio, una nuova preoccupazione

CuneoIl PD della provincia di Cuneo rileva le contraddizioni tra l’eccellenza della sanità di Cuneo e le difficoltà di gestione da parte della Regione. L’ultimo capitolo è quello legato alla INC Spa di Matterino Dogliani che ha chiesto almeno 9 giorni in più per l’adeguamento della proposta di partenariato pubblico-privato rispetto alla scadenza del 15 novembre indicata dal presidente Cirio nella “cabina di regia”

“L’ennesimo ritardo in una lunga trafila di rinvii, – scrive ili egretario Maruo Calderoni per il Pd provinciale – sorprese ed incidenti di percorso, che priva i cittadini della Granda di un orizzonte certo circa la struttura di riferimento del sistema sanitario provinciale e precarizza il lavoro degli operatori che, nonostante le troppe incertezze e la scarsa considerazione da parte di questa maggioranza regionale e nazionale, per nostra fortuna continuano a fare ben più del proprio dovere.
Prova ne sia la recente indagine Agenas che, nel valutare il raggiungimento degli obiettivi di salute e funzionamento dei servizi definiti nel quadro della programmazione regionale, con riferimento a efficacia, efficienza e sicurezza, promuove nove aziende ospedaliere in tutta Italia e tra queste proprio il Santa Croce e Carle di Cuneo.
Intanto giovedì 23, sempre presso l’ospedale di Cuneo, s’inaugurerà il rinnovato reparto di Ostetricia, mentre in contemporanea si terrà un corso d’eccellenza sul tumore alla prostata. Ma fino a quando si riuscirà a mantenere tale entusiasmo e capacità di innovazione, in un contesto tanto travagliato e confuso come quello che la giunta Cirio sta portando avanti per il futuro nuovo hub provinciale di Cuneo?”

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente