La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Venerdì 21 giugno 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Dalla Banca di Caraglio 5 milioni di euro per terziario e turismo

Rinnovato per il 2021 l’accordo tra l’istituto di credito, Confcommercio Imprese per l’Italia della provincia di Cuneo e Ascomfidi Nord-Ovest

La Guida - Dalla Banca di Caraglio 5 milioni di euro per terziario e turismo

Caraglio – Nei giorni scorsi presso la Cittadella della Banca di Caraglio è stato firmato l’accordo tra l’istituto di credito cooperativo, Confcommercio Imprese per l’Italia della provincia di Cuneo ed Ascomfidi Nord-Ovest in virtù del quale la Banca di Caraglio stanzierà un plafond di 5 milioni di euro che nel corso dell’anno 2021 verranno destinati ai soci del terziario e del turismo della banca e dell’associazione di categoria al fine di supportare gli investimenti aziendali o le spese di inizio attività. Alla firma erano presenti Livio Tomatis, presidente della Banca di Caraglio, Luca Chiapella, presidente di Confcommercio Imprese per l’Italia della provincia di Cuneo e vice presidente di Ascomfidi Nord-Ovest, Marco Manfrinato, segretario generale di Confcommercio Imprese per l’Italia della provincia di Cuneo, e Silvia Bertolino, responsabile servizi di consulenza e rete distributiva per Ascomfidi Nord-Ovest. Nello specifico, la convenzione prevede l’assegnazione di un plafond finalizzato al rilascio di finanziamenti per inizio attività, acquisto impianti e macchinari, attrezzature, arredi, ristrutturazione locali, acquisto azienda o ramo d’azienda, assunzione e formazione di personale, acquisto scorte e sostegno alla liquidità (solo se congiuntamente ad altre finalità). I mutui saranno dell’importo massimo di 150 mila euro per ogni singola linea e avranno una durata massima di 7 anni a condizioni economiche agevolate, con la garanzia del Confidi pari al 50% dell’importo finanziato.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente