La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Mercoledì 22 maggio 2019

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

San Rocco e Area Calcio vicine alla promozione

I risultati del turno infrasettimanale e il regolamento play-off

La Guida - San Rocco e Area Calcio vicine alla promozione

Il turno infrasettimanale nel girone A di Terza categoria regala un pareggio in extremis alla capolista San Rocco Castagnaretta, che ringrazia bomber Quaranta per il punto ottenuto in pieno recupero contro il Bernezzo (per i locali a segno anche Cometto, reti ospiti di Invernelli e Armando). In pareggio anche l’altra sfida giocata di martedì, con l’1-1 tra Giovanile Genola ed Enviese fissato dai gol di Ruffino e Allisio. La doppietta di Risso e il gol di Vlad permettono alla Virtus Busca di superare la resistenza del Madonna delle Grazie (Grosso e Bojang) e tenere ancora aperto il campionato: la distanza tra i gialloneri e la capolista è di otto punti a tre turni dal termine. Torna al successo il Valle Stura con una larga vittoria sul Vottignasco (5-2: locali in rete due volte con Sfrondato, una con Fantino, Oberti, Siccardi), battuto e scavalcato in classifica; non bastano le reti di Mandrile e Paolo Pagliano al Santa Croce per evitare la sconfitta casalinga contro la Pro Brossasco (2-3). Nella serata di giovedì la giornata numero 27 si è completata con San Biagio-Polisportiva 2RG 0-3 (gol di Crucitti, Mostayd, Ghisolfi) e Atletico Moretta-Sandamianese 4-1 (doppietta di Bruno, reti di Aime e Forgia per i locali). Nel girone B termina in parità il big-match tra Sommarivese (Furri e Asselle) e Area Calcio Alba Roero (Mogos e autorete locale), sfida ad alta intensità il cui risultato avvicina gli ospiti alla vittoria finale: +6 per la capolista sulla inseguitrice a tre giornate dal termine. La Sommarivese, comunque, in questo momento ha 12 punti di vantaggio sulla terza in classifica, margine che vale l’automatica vittoria nel girone e la promozione in Seconda categoria in caso di due o meno retrocessioni di piemontesi dalla Serie D. In caso di tre o quattro retrocessioni di piemontesi dalla Serie D, invece, si dovrà procedere a un’ulteriore fase play-off per ridurre da dieci a nove o otto le squadre promosse a livello regionale.

Terza categoria – girone A, 27a giornata

Atletico Moretta-Sandamianese 4-1 (giocata giovedì)

Aime, Bruno, Bruno, Forgia (M)

Giovanile Genola-Enviese 1-1

Ruffino (G), Allisio (E)

San Rocco Castagnaretta-Bernezzo 2-2

Cometto, Quaranta (S), Invernelli, Armando A. (B)

San Biagio-Polisportiva 2RG 0-3

Crucitti, Mostayd, Ghisolfi

Santa Croce-Pro Brossasco 2-3

Mandrile, Pagliano A. (S)

Valle Stura-Vottignasco 5-2

2 Sfrondato, Fantino, Oberto, Siccardi (VS)

Virtus Busca-Madonna delle Grazie 3-2

Vlad, 2 Risso (V), Grosso, Bojang (M)

Riposava: Passatore

Classifica: San Rocco Castagnaretta 59, Virtus Busca 51, Giovanile Genola 48, San Biagio 45, Bernezzo 44, Enviese 42, Atletico Moretta 41, Valle Stura 37, Vottignasco 36, Pro Brossasco 33, Santa Croce 30, Polisportiva 2RG 23, Passatore 19, Sandamianese 9, Madonna delle Grazie 6.

Terza categoria – girone B, 27a giornata

Bagnasco-Priocca 4-1

Cavallermaggiore-Benese 2-0

Ceresole d’Alba-Centro Storico Alba 4-3

Neive-Clavesana 4-1

Pro Sommariva-Bandito 1-1

Racco ’86-Real Caramagna 1-0

Sommarivese-Area Calcio Alba Roero 2-2

Villanova Solaro-Castagnole 2-1

Posticipo: Centro Storico Alba-Benese 2-1

Classifica: Area Calcio Alba Roero 68, Sommarivese 62, Neive, Bagnasco 50, Pro Sommariva 47, Clavesana, Ceresole d’Alba 46, Cavallermaggiore 41, Priocca 38, Castagnole, Racco ’86 36, Bandito 24, Benese 23, Villanova Solaro 21, Real Caramagna 13, Centro Storico Alba 10.

Il regolamento per le promozioni in Seconda categoria

Prima classificata

Nei dieci gironi di Terza categoria a livello regionale le vincitrici sono promosse in Seconda categoria (10 promozioni).

Play-off primo turno

In ogni girone si procederà ad effettuare i play-off per decretare la seconda del girone, con lo schema seconda contro quinta e terza contro quarta sul campo della miglior classificata che si qualifica in caso di vittoria al 90′ o di pareggio dopo i supplementari. Le due vincenti si scontrano nella finalissima in casa della miglior classificata che si qualifica in caso di vittoria al 90′ o di pareggio dopo i supplementari. In caso di un margine in classifica pari o superiore ai 10 punti (tra seconda e quinta e/o tra terza e quarta) la miglior classificata si qualifica senza dover giocare, in caso di un margine in classifica pari o superiore ai 10 punti la seconda classificata sarà automaticamente proclamata vincitrice nel girone.

Play-off secondo turno

Il successivo programma dei play-off dipende dal numero di squadre piemontesi-valdostante retrocesse dal campionato di Serie D (da zero a quattro: in questo momento sono coinvolte nella lotta-salvezza Borgaro, Pro Dronero, Stresa e Borgosesia)

1) nessuna piemontese retrocessa dalla Serie D: sono promosse in Seconda categoria le dieci squadre vincitrici dei play-off di girone e ulteriori due squadre ottenute tramite una serie di spareggi.

2) una piemontese retrocessa dalla Serie D: sono promosse in Seconda categoria le dieci squadre vincitrici dei play-off di girone e una ulteriore squadra ottenuta tramite una serie di spareggi.

3) due piemontesi retrocesse dalla Serie D: sono promosse in Seconda categoria le dieci squadre vincitrici dei play-off di girone

4) tre piemontesi retrocesse dalla Serie D: sono promosse in Seconda categoria nove squadre tramite play-off, per cui le dieci squadre vincitrici dei play-off di girone si incontreranno in un accoppiamento: le cinque vincenti sono promosse, le cinque perdenti sono suddivise in un triangolare e in un accoppiamento. Le prime due classificate del triangolare e la vincente dell’accoppiamento sono promosse, la terza del triangolare e la perdente dell’accoppiamento effettuano uno spareggio per individuare la nona promossa.

5) quattro piemontesi retrocesse dalla Serie D: sono promosse in Seconda categoria otto squadre tramite play-off, per cui le dieci squadre vincitrici dei play-off di girone si incontreranno in un accoppiamento: le cinque vincenti sono promosse, le cinque perdenti sono suddivise in un triangolare e in un accoppiamento. Le prime due classificate del triangolare e la vincente dell’accoppiamento sono promosse.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.