La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Venerdì 16 novembre 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Modifica del senso di marcia in un tratto di via Cavallotti

Operazione nell’ambito dei lavori di ripristino del manto stradale dopo gli scavi del teleriscaldamento

La Guida - Modifica del senso di marcia in un tratto di via Cavallotti

Cuneo  Nell’ambito dei lavori di ripristino del manto stradale dopo gli scavi del teleriscaldamento, il Comune effettua alcune modifiche alla viabilità.
A partire da venerdì 26 ottobre sarà modificata la viabilità in via Felice Cavallotti, nel tratto compreso tra via Bruni e via Bassignano: sarà eliminato lo “stop” all’intersezione con via Bruni (dove via Cavallotti cambia senso di marcia) e si potrà quindi proseguire (in direzione corso IV Novembre) fino a via Bassignano, dove la strada manterrà invece il senso attuale (con accesso da corso IV Novembre e direzione verso corso Nizza).
“Un intervento – spiega l’assessore alla Mobilità, Davide Dalmasso – volto a snellire la circolazione e, nel contempo, migliorare la sicurezza dei ciclisti, grazie al mantenimento dell’attuale posizione dei parcheggi (a sinistra arrivando da corso Nizza) che riduce il rischio di essere urtati da un veicolo in retromarcia, operazione che si sta cercando di effettuare in tutte le vie dove sono in corso lavori di rifacimento della segnaletica orizzontale.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.