La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Mercoledì 17 ottobre 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Droga, in carcere a Saluzzo e denunciato a Sommariva

Due persone nei guai per spaccio: uno doveva scontare cinque anni di reclusione, l'altro aveva stupefacenti in casa

Cuneo – Uno doveva scontare cinque anni di carcere per spaccio di stupefacenti, l’altro è stato “pizzicato” con 60 grammi di droga e denunciato: i controlli dei Carabinieri hanno portato a questi risultati nei giorni scorsi, rispettivamente nel saluzzese e a Sommariva Bosco.
I militari di Saluzzo hanno arrestato un cittadino africano, originario del Senegal, in esecuzione di un provvedimento di carcerazione: avevano effettuato appostamenti in borghese, vicino a un’area pubblica frequentata da ragazzi, dove era stata più volte segnalata la presenza di uno spacciatore. Gli accertamenti hanno permesso di stabilire che l’africano, in Italia da oltre otto anni senza fissa dimora, era senza permesso di soggiorno e aveva numerosi precedenti penali per droga; inoltre su di lui pendeva un provvedimento di carcerazione emesso dalla Procura di Torino, con una condanna a cinque anni di reclusione, inflitta lo scorso anno per spaccio di sostanze stupefacenti. L’uomo è stato portato in carcere a Saluzzo.
Nell’albese, i controlli dei Carabinieri si sono concentrati sullo spaccio di droghe leggere tra i giovani, soprattutto durante serate in discoteca e feste di leva (particolarmente sentite nella zona). I militari della stazione di Corneliano hanno fermato un italiano 29enne, residente a Sommariva del Bosco: in casa aveva più di 40 grammi di hashish e 20 grammi di marjuana, oltre a ciò che serviva per pesare e confezionare la droga, e per lui è scattata la denuncia per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

 

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.