La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Domenica 21 ottobre 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

A Madonna dell’Olmo una settimana di iniziative per la festa

Dal 1° all'8 settembre appuntamenti nel segno del gusto e della musica: cena gourmet, calici e taglieri, paella, tributo 883 e Max Pezzali, "Mezz'ora canonica"

raduno auto epoca Madonna dell'Olmo

Madonna dell’Olmo – Da sabato 1° a sabato 8 settembre la frazione vive il suo appuntamento con la festa patronale: tante le iniziative organizzate dalla Pro Loco (www.prolocomdo.com). Tra gli appuntamenti, si inizia sabato con la polentata e con la serata giovani “mojito e infradito”; domenica, la 13ª “12 ore di sport” (beach volley, calcio a cinque e petanque); il raduno e l’esposizione di auto e moto d’epoca (nella foto sopra), in ricordo di Beppe Dutto; nel pomeriggio anche l’esibizione degli sbandieratori di Fossano; alla sera, spaghetti e musica.
Lunedì 3 si ride con la “Mezz’ora canonica”, con Padre Filip; martedì 4 e mercoledì 5 è protagonista il gusto, rispettivamente con la novità di “calici e taglieri” e con l’atteso ritorno della “cena gourmet” (nella foto sotto); giovedì 6 cibo e musica di ispirazione country; venerdì 7 la serata con la paella e poi il tributo a Max Pezzali e agli 883 con i “Time Out”.
Sabato 8 si conclude con la gara a petanque al centro anziani; alle 18 la Messa, seguita dalla processione solenne, in onore della Natività della Vergine Maria.

Cena gourmet a Madonna dell'Olmo

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.