La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Venerdì 16 novembre 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

La “cuneesità” in mostra in San Francesco

Oggetti, documenti e opere d'arte di otto cuneesi illustri raccontano l'identità di una città

La locandina della mostra "I love my family"

Cuneo – S’inaugura venerdì 6 aprile alle 18, nel Complesso monumentale di San Francesco, la mostra “I love my family – Cuneesi istruzioni per l’uso”.
La rassegna, promossa dal Comune di Cuneo, è curata da Art.ur – Arte cultura innovazione – e da Kalatà – Progetti per fare cultura -, con il contributo della Fondazione CrC e il sostegno di Agrimontana, Comitato Commercianti di via Roma e Il Porticone.
L’esposizione riunisce oggetti, documenti e opere d’arte appartenuti ai protagonisti della storia cuneese: otto personaggi celebri vissuti tra la fine del Settecento ed il secondo dopoguerra, che con le proprie famiglie, a vario titolo, hanno contribuito a far conoscere il nome di Cuneo in Italia e nel mondo e a definire il carattere della città.
Grazie alla narrazione di una guida e ad un allestimento capace di stimolare i cinque sensi, i visitatori saranno introdotti nell’atmosfera, sapientemente rievocata, dei salotti fin de siècle, dei bar d’inizio Novecento e degli storici negozi di via Roma.
Curiosando nella vita di questi uomini e di queste donne, si individueranno così quali eredità, in termini di identità collettiva, essi hanno trasmesso ai posteri e si compirà un viaggio alla riscoperta delle proprie radici, sentendosi parte di una stessa storia e di una stessa comunità.
A condurre le ricerche storiche sono stati la storica dell’arte Laura Facchin, l’architetto Roberto Albanese ed il giornalista e scrittore Carlo Grande.
La mostra sarà visitabile sino al 24 giugno prossimo, nelle giornate di venerdì, sabato, domenica e nei festivi. Le visite guidate partiranno: il venerdì alle 15,30, 16,30, 17,30; il sabato, la domenica e i festivi alle 10,30 e alle 11,30, il pomeriggio ogni mezz’ora dalle 15 alle 17,30. Aperture in altri orari per gruppi e scolaresche su prenotazione (tel. 366-2100300 o info@kalata.it).
Il costo del biglietto è di 5 euro (3,50 ridotto).
Dal 7 aprile al 24 giugno sono anche previste attività collaterali alla mostra, cui sarà possibile accedere su prenotazione, presentando il biglietto d’ingresso all’esposizione. In programma: il sabato alle 15,30, visite guidate alla scoperta della storia di Cuneo e dei luoghi in cui hanno vissuto i protagonisti della mostra; la domenica, noleggio gratuito di biciclette a pedalata assistita per organizzare in autonomia un tour sui luoghi legati alle vicende narrate e visite speciali ad alcune dimore storiche cuneesi.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.