La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Venerdì 20 aprile 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Ambroggio e Adriano i due nuovi sindaci

La Guida - Ambroggio e Adriano i due nuovi sindaci

Cuneo – Giulio Ambroggio e Paolo Adriano sono i due nuovi sindaci rispettivamente di Savigliano e Mondovì. Il ballottaggio di domenica ha deciso chi governerà le due "sorelle" della Granda per i prossimi cinque anni. Il candidato del centrosinistra Giulio Ambroggio del Pd ha raccolto il 57,8% dei consensi 4.874 preferenze contro le 3.552 dello sfidante di centrodestra Tommaso Gioffreda che si è fermato al 42,2%. Hanno votato 8.781 saviglianesi, pari al (49,89%) un’affluenza nettamente in calo rispetto al primo turno, che già aveva fatto registrare il minimo storico con il 61,5%. Giulio Ambroggio, 65 anni, presidente uscente del Consiglio comunale, docente di storia e filosofia in pensione,  sarà ufficialmente proclamato sindaco martedì 27 giugno.Paolo Adriano è il nuovo sindaco di Mondovì, battendo in modo netto la sfidante Donatella Garello. Il Patto Civico dell’avvocato monregalese ha incassato il 68,19% pari a 5.241 voti contro la preside Donatella Garello, appoggiata da Forza Italia, il partito del sindaco uscente Stefano Viglione che non avrà alcun rappresentante nel nuovo Consiglio, e Lega Nord, che si è fermata al 31,81% con 2445 preferenze. 

Categorie
Temi

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.