La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Domenica 23 settembre 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

La Limone-Monesi passa dall’Esercito al Comune

La Guida - La Limone-Monesi passa dall’Esercito al Comune

Limone Piemonte – L’ex strada militare “Via del sale” Limone-Monesi è ora proprietà del Comune: nella mattinata di oggi, giovedì 18, è stata siglata la consegna del primo tratto all’ente locale da parte dei rappresentanti dell’Esercito. Uomini del Primo Reparto Infrastrutture, da Torino, hanno assegnato in via provvisoria al sindaco del paese, Angelo Fruttero (a sinistra nella foto), la porzione della strada ex militare denominata “Colle Alto di Tenda-Colle della Boaria”, interamente situata sul territorio comunale e lunga 6.800 metri. La consegna definitiva avverrà nel giro di pochi mesi, dopo la pubblicazione in Gazzetta ufficiale che sancirà la radiazione del percorso dal novero delle strade militari. Con la consegna di oggi, la Limone-Monesi diventa quindi proprietà dei Comuni attraversati: l’ultimo atto in ordine di tempo era stato l’affidamento al Comune di Briga Alta del tratto Bivio delle Navette-Colle Selle Vecchie-Lago dei Signori, l’8 luglio scorso.“Siamo felici che finalmente il tratto della Limone-Monesi che insiste sul territorio comunale sia stato consegnato ai limonesi – commenta il primo cittadino -. Si tratta di un importante risultato per Limone e per la costituzione del Gect, il Gruppo europeo di cooperazione territoriale, con i Comuni di Tenda, Briga Alta e La Brigue. Questo ci consentirà di accedere con maggiore facilità ai finanziamenti europei”.

Categorie
Temi

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.