La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Lunedì 15 luglio 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Alfred Gomis saluta la Francia e torna in Italia: sarà il portiere del Palermo

Il portiere senegalese cresciuto a Cuneo lascia il Rennes e si trasferisce con un contratto biennale al Palermo, in Serie B

Palermo

La Guida - Alfred Gomis saluta la Francia e torna in Italia: sarà il portiere del Palermo

Alfred Gomis è il primo colpo di mercato del Palermo calcio in vista della prossima stagione in Serie B. Il portiere senegalese con cittadinanza italiana, 31 anni a settembre, cresciuto a Cuneo con la sua famiglia in una vera e propria dinastia di portieri (il papà Charles, i fratelli Lys, Maurice e David), ha lasciato il Rennes ed è approdato nell’ambiziosa società siciliana in via definitiva con un contratto biennale, fino al 2026. Nella squadra allenata da Alessio Dionisi, ex tecnico del Sassuolo, Gomis si giocherà la maglia di titolare con il giovane Sebastiano Desplanches.

Cresciuto nel vivaio del Torino, Alfred Gomis ha giocato quasi 150 partite in Serie B, oltre 70 nel massimo campionato francese e 46 in Serie A, con 4 partite in Champions League (con il Rennes) e 16 con la nazionale del Senegal (con cui si è laureato campione d’Africa nel 2022). In carriera ha giocato in diverse squadre: oltre al Rennes ha difeso la porta di Spal, Crotone, Cesena, Avellino, Digione, Salernitana, Como, Lorient e Bologna. Adesso inizia la nuova avventura con il Palermo.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente