La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Giovedì 25 luglio 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Bra, l’azione dei Carabinieri contro il degrado urbano e lo spaccio

Controlli nei giorni scorsi, un monitoraggio costante negli ultimi mesi soprattutto in centro e in zona stazione

Bra

La Guida - Bra, l’azione dei Carabinieri contro il degrado urbano e lo spaccio

Come già nei giorni scorsi a Fossano anche a Bra sono stati effettuati controlli straordinari del territorio, con particolare attenzione per alcune aree cittadine, contro spaccio, furti e degrado. Nella giornata di mercoledì 29 maggio i Carabinieri della compagnia di Bra, hanno eseguito una serie di controlli concentrati su piazza Roma e sull’area della stazione ferroviaria. Gli interventi, che hanno visto impegnati 14 militari braidesi e 5 della compagnia di Intervento Operativo del 1° Reggimento Piemonte di Moncalieri, hanno permesso di controllare 23 veicoli, identificare 45 persone e controllare due esercizi commerciali. Un cittadino albanese è stato denunciato perché trovato non in regola con la norme che regolano la permanenza degli stranieri in Italia, mentre un cittadino marocchino è stato segnalato al Prefetto di Cuneo per la detenzione per uso personale di stupefacenti poiché trovato in possesso di alcuni grammi di hashish.
Nella stessa zona i Carabinieri hanno garantito un monitoraggio costante, dall’ottobre scorso, con questi risultati: 137 servizi di pattuglia dedicati nell’area della stazione ferroviaria; 482 persone controllate; 14 persone segnalate alla Prefettura di Cuneo in quanto assuntori di stupefacenti; due arrestati e due denunciati a piede libero per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti; quatto denunciati per possesso illegale di armi; due denunciati per lesioni personali; tre denunciati in per inosservanza del Daspo Urbano; nove denunciati per la violazione della normativa sull’immigrazione; inoltre sono stati sequestrati 244 grammi di hashish e numerose dosi di marijuana, cocaina e crack.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente