La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Sabato 22 giugno 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Paesana, domenica la gara ciclistica“Gran Premio Ucat”

Le modifiche alla viabilità, piazza Vittorio Veneto chiusa dalle 13 alle 19

Paesana

La Guida - Paesana, domenica la gara ciclistica“Gran Premio Ucat”
Onde consentire in piena sicurezza il passaggio e l’arrivo della gara ciclistica “Gran Premio UCAT”, in programma domenica 19 maggio a Paesana, sono previste importanti modifiche alla viabilità sia interna che esterna al concentrico del paese. L’evento sportivo prevede infatti il ritrovo, un passaggio e l’arrivo a Paesana.
IL PERCORSO 
I ciclisti verranno trasferiti da Paesana a Sanfront, dove è prevista la partenza. Poi, giungendo da Barge, faranno un primo passaggio che interesserà solamente la circonvallazione di Paesana (SP 27 e 26). Successivamente, sempre arrivando da Barge, i corridori percorreranno tutta la circonvallazione di Paesana (SP 27 e 26), per poi entrare nel concentrico, transitare lungo Via Nazionale, Via Roma, Via Po, e tagliare il traguardo in Piazza Vittorio Veneto.
LE CHIUSURE STRADE
Per garantire il passaggio in sicurezza, il Prefetto di Cuneo e il pesponsabile della Polizia locale dell’Unione del Monviso, Davide Domenico Barra, ognuno per quanto di propria competenza, hanno emanato apposite ordinanze per la sospensione temporanea della circolazione. Le strade interessate dal passaggio della corsa ciclistica verranno chiuse a partire dal momento del passaggio della vettura di “Inizio corsa ciclistica”, sino al passaggio della vettura di “Fine corsa ciclistica”. Stando alle cronotabelle predisposte dall’organizzazione della gara, il primo passaggio degli atleti a Paesana è previsto a partire dalle ore 15.06.
Il secondo passaggio, seguito dall’arrivo, è invece previsto a partire dalle ore 16.20. La circonvallazione del paese, fermo restando la chiusura a partire dal momento del passaggio della vettura di “Inizio corsa ciclistica”, verrà chiusa nell’arco temporale compreso tra le 15.00 e le 15.40 e tra le 16.15 e le 16.45, limitatamente al tempo necessario al passaggio della corsa. Le strade del concentrico invece verranno chiuse indicativamente dalle 16.15 e le 16.45, sempre limitatamente al tempo necessario al passaggio della corsa.
LA CHIUSURA DI PIAZZA VITTORIO VENETO
Fa eccezione Piazza Vittorio Veneto, dove è previsto il ritrovo dei corridori, dei giudici e dell’organizzazione, il parcheggio delle ammiraglie e l’allestimento delle postazioni dei team sportivi. Su tutta Piazza Vittorio Veneto (compresi gli stalli di sosta di fronte alla canonica parrocchiale) è stato istituito il divieto di sosta dalle 11.00 alle 19.00. Dalle 13.00 alle 19.00, invece, sarà in vigore il divieto di transito su tutta la piazza, su Via Chiaffredo Bergia (nel tratto compreso tra l’intersezione con Piazza Vittorio Veneto e l’intersezione con Piazza Statuto) e su Via Agliasco (nel tratto compreso tra l’intersezione con Piazza Vittorio Veneto e l’intersezione con Via Margaria).
LE MODIFICHE ALLE CORSE DEGLI AUTOBUS In virtù dei provvedimenti adottati dall’Ufficio Polizia locale, la “Bus Company” ha previsto modifiche al percorso degli autobus del Trasporto pubblico locale sulla tratta “Saluzzo-Paesana”: domenica, dalle 13 alle 19, tutte le corse, sia di andata che di ritorno, transiteranno sulla circonvallazione del paese: saranno quindi soppresse, ambo le direzioni, le fermate “Piazza Biglia”, “Scuole”, “Ala centro”, “Via Po” e “Via Crissolo”. È stata invece istituita una fermata provvisoria in Via Piancroesio, all’intersezione con Via Pratoguglielmo (chiesa confraternita di Santa Margherita). Il Comune richiede alla popolazione la massima collaborazione nel rispetto delle ordinanze durante le fasi di passaggio della corsa ciclistica e “ringrazia le Associazioni di Volontariato (Squadra Aib e Protezione civile, Gruppo Alpini, Bici da Montagna Alta Valle Po e Pro Loco) che forniscono supporto alla gestione dell’evento sportivo”.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente