La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Venerdì 21 giugno 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Cuneo, alla Mensa Caritas 365 pasti distribuiti ogni giorno

La firma dell’8xmille alla Chiesa Cattolica, non costa nulla e aiuta sul territorio

La Guida - Cuneo, alla Mensa Caritas 365 pasti distribuiti ogni giorno

La mensa di Cuneo è un servizio storico per la città, evolutosi nel corso del tempo e che continua a essere un punto di riferimento fondamentale per la comunità locale.

Da anni, si trova presso i locali di proprietà Tomasini e oggi affronta una serie di sfide legate ai costi operativi e alla gestione dei flussi di utenti. La mensa rappresenta un servizio pubblico fondamentale perché è l’unica mensa di emergenza della città che dà un servizio sia a pranzo che a cena. Con 365 pasti serviti ogni giorno a pranzo e cena, il lavoro dei volontari che si offrono per assistere alla distribuzione è di vitale importanza.

Proprio sul tema si è espresso Piero Meineri, responsabile dei volontari della cucina, che ha parlato dell’importanza del loro contributo e l’atmosfera positiva che caratterizza i turni di lavoro. Con oltre 150 volontari iscritti, di età compresa tra i 18 e i 90 anni, la coesione e il senso di appartenenza tra di loro sono evidenti, creando un ambiente accogliente e solidale. Questo spazio continua a essere un punto di riferimento per la comunità locale, offrendo non solo pasti caldi, ma anche sostegno e solidarietà a coloro che ne hanno bisogno.

Sebbene non si cucini in loco, ma i pasti vengano forniti dalla Markas a pranzo e dalla mensa ospedaliera Santa Croce a cena, il coordinamento delle attività, la pulizia e la distribuzione richiedono un impegno considerevole.

Il costo del pranzo è sostenuto dal Comune, mentre la presenza fondamentale di un custode dei locali di mensa e dormitorio e i costi della struttura (utenze, manutenzioni, arredi e attrezzature, materiale di consumo) sono garantiti da Caritas attraverso i fondi dell’8xmille alla Chiesa Cattolica, 25mila euro per il dormitorio di prima accoglienza e 43mila euro per la il servizio della mensa.

Altra esigenza essenziale è la presenza di un coordinamento efficace per gestire questa complessa realtà, in cui possono capitare problematiche legate all’aumento delle persone servite e problematiche relazionali tra utenti, fenomeni di aggressività – come ricordato da Mario Parola, responsabile del servizio: “Un’esperienza forte vista la sua natura, ma che è ricca di umanità, di aiuto reciproco tra le persone. Tutti i giorni siamo a contatto con persone senza lavoro, a volte anche senza dimora – il che ci permette di comprendere il perché di queste tensioni. Ma i più ringraziano e sorridono quando ci incontriamo alla Mensa”. L’attuale spazio della mensa è limitato e presenta soli 20 posti a sedere per 90 persone servite contemporaneamente, il che costringe a fornire pasti d’asporto per gestire i momenti di picco. Per scelta, abbiamo deciso di utilizzare materiali biocompatibili per garantire una distribuzione sicura ed ecologica.

Per questo motivo, c’è la volontà di migliorare ulteriormente il servizio, puntando a una mensa più grande che possa includere una cucina per abbattere i costi e ridurre l’uso della plastica, permettendo alle persone di consumare i pasti direttamente in loco.

Invitiamo tutti a sostenere questo importante servizio firmando per l’8xmille alla Chiesa Cattolica, affinché possa continuare a garantire assistenza a chi è più vulnerabile nella nostra città.

Per informazioni e aggiornamenti: 

https://www.8xmille.it/

https://www.facebook.com/8xmille.it

https://twitter.com/8xmilleit

https://www.youtube.com/8xmille

https://www.instagram.com/8xmilleit/

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente