La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Lunedì 22 luglio 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Una nuova “Scultura da vivere” in corso Giolitti

L’opera in marmo nero di Furkan Depeli sarà inaugurata stasera (giovedì 9 maggio), la sera si accenderà con i lampioni

Cuneo

La Guida - Una nuova “Scultura da vivere” in corso Giolitti

Viene inaugurata stasera (giovedì 9 aprile), alle 20  in corso Giolitti angolo via Bassignano, “Dikatomi”, la scultura di Furkan Depeli che si è aggiudicata la 25a edizione del concorso internazionale Scultura da Vivere promosso dalla Fondazione Peano. 

L’opera è stata realizzata interamente a mano in marmo nero Marquina da Depeli, artista turco, ai tempi studente dell’Accademia di Belle Arti di Carrara. L’edizione era quella del 2021 e aveva come tema “Rinascita”: l’allora attuale crisi esistenziale condizionata dalla persistenza del virus è stata interpretata in senso catartico verso un supremo spirito di condivisione e di legame capace di superare le contraddizioni, le “dicotomie” e gli ostacoli del vivere. Un’esperienza di vita che può riprendere a germogliare come alludono le due figure incapsulate in una forma geometrica che sintetizza un seme spaccato a metà. Scelta dalla commissione per il forte impatto visivo e concettuale, “Dikatomi” ha tre giri di strisce led sulla base agganciate al crepuscolare dell’illuminazione pubblica quindi si “accenderà” la sera con i lampioni del corso.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente