La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Giovedì 18 luglio 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Fondazione Crc, il Comune di Cuneo intende riaprire il bando per le candidature

Con l'ingresso di Federico Borgna nel Cda il Comune ha diritto a una nuova nomina nel consiglio generale e la sindaca Manassero ha assicurato l'intenzione di riaprire il bando per le candidature

Cuneo

La Guida - Fondazione Crc, il Comune di Cuneo intende riaprire il bando per le candidature

Con il prossimo ingresso di Federico Borgna nel Cda della Fondazione Crc, il Comune di Cuneo avrà diritto alla nomina di un nuovo rappresentante nel consiglio generale in sostituzione di Borgna e per la surroga la sindaca Patrizia Manassero ha assicurato l’intenzione di “avviare la procedura di riapertura del bando per le candidature”. La comunicazione è avvenuta nel consiglio comunale di giovedì 2 maggio, nel corso del dibattito in apertura della seduta.

Nel consiglio generale della Fondazione Crc il Comune di Cuneo sarà rappresentato anche da Luisella Cavallo, nominata dalla sindaca insieme a Federico Borgna. Per la votazione di presidente e dei componenti del Cda si dovrà in ogni caso attendere venerdì 3 maggio alle 11.30 quanto il nuovo consiglio generale viene convocato per la prima volta nel palazzo di via Roma, guidato dal consigliere anziano Maurizio Damilano (https://laguida.it/2024/05/01/mauro-gola-verso-la-presidenza-della-fondazione-crc-in-cda-federico-borgna-e-mauro-bernardi/). Il nuovo consiglio voterà presidente e su sua proposta i sei consiglieri di amministrazione, che potrebbero essere il vice presidente vicario uscente l’albese Francesco Cappello mentre per il monregalese dovrebbe toccare alla prima vice presidente donna di Fondazione Crc, Elena Merlatti. Entreranno in cda altri quattro componenti: per Cuneo Federico Borgna e l’unico cooptato,  Mauro Bernardi, ex assessore a Borgo San Dalmazzo e oggi presidente dell’Atl del Cuneese e del Cuneo Olmo Calcio e nella giunta di Confartigianato, da cui si è dimesso, poi l’albese Mario Canova e Mirco Spinardi, nominato da Villanova Mondovì.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente