La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Domenica 14 luglio 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Valanghe: grado di pericolo forte

Rischio 4 (su una scala di 5) per le valli del Monregalese e per le valli Maira, Grana, Gesso, Vermenagna e Stura

Valli cuneesi

La Guida - Valanghe: grado di pericolo forte

Bollettino valanghe

L’Aineva, Associazione interregionale neve e valanghe, ha diramato questa mattina, giovedì 28 marzo, un bollettino nel quale evidenzia un rischio valanghe quattro (grado di pericolo forte), su una scala di cinque, per le valli del Monregalese e per le valli Maira, Grana, Gesso, Vermenagna e Stura.
“Neve fresca e neve ventata  – si legge sul bollettino – sono la principale fonte di pericolo. Nelle zone in prossimità delle creste, nelle conche e nei canaloni si sono formati accumuli di neve ventata instabili. Sono possibili molte valanghe spontanee di grandi dimensioni. La neve fresca e la neve ventata degli ultimi due giorni possono facilmente subire un distacco già in seguito al passaggio di un singolo appassionato di sport invernali a tutte le esposizioni e per lo più al di sopra del limite del bosco. Con il vento proveniente da ovest di forte intensità, nel corso della giornata i punti pericolosi aumenteranno. L’attuale situazione valanghiva richiede molta esperienza nella valutazione del pericolo di valanghe e una prudente scelta dell’itinerario”.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente