La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Sabato 20 luglio 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Nomine chiuse per la Fondazione Crc, gli enti hanno indicato

I sei Comuni, gli enti camerali e la Diocesi di Cuneo, per gli altri indicate le terne

Cuneo

La Guida - Nomine chiuse per la Fondazione Crc, gli enti hanno indicato

Le nomine nel consiglio generale della Fondazione Crc da parte degli enti sono tutte arrivate alla scadenza di ieri, venerdì 22 marzo. E una parte del prossimo consiglio si conosce già, anche se tutte le nomine devono passare al vaglio della Commissione Nomine diretta dal consigliere Michele Antonio Fino.
I sei comuni hanno dato i loro nominati: Elvio Chiecchio ed Elena Merlatti (designati dal Comune di Mondovì), Federico Borgna e Luisella Cavallo (Comune di Cuneo), Francesco Cappello (vicepresidente uscente, unico del cda a poter essere rinominato, Comune di Alba), Mirco Spinardi (Comune di Villanova Mondovì), Mauro Gola (Comune di Dronero) e Mario Canova (Comune di Canale). Gli altri nomi diretti sono Carlo Fedeli (per la Diocesi di Cuneo), Gianluigi Delforno (Confindustria su Alba), Fabrizio Rapalino (Coldiretti di Mondovì), Roberto Ricchiardi (ConfCommercio di Cuneo), Fabio Lora (Camera di Commercio su una nomina spettante al mondo dell’artigianato).
Anche le terne son state indicate, come ha indicato la riforma dello statuto voluta dal cda di Raviola e approvata per questa tornata, ma saranno rese pubbliche solo alla scelta e sono quelle dell’Azienda Santa Croce e Carle di Cuneo, delle organizzazioni sindacali, dell’Otc delle organizzazioni di volontariato, della Conferenza dei Rettori delle Università del Piemonte. Due invece arriveranno dai bandi interni quello riservato al mondo sportivo e a quello per i residenti in area braidese, dopo l’accorpamento di Cr Bra con Cuneo.
Il consiglio generale uscente dopo le indicazioni della Commissione Nomine dovrà approvare le nomine prima di decadere nella seduta dell’approvazione del bilancio lunedì 15 aprile. Da quel momento si aprirà ufficialmente la corsa alla presidenza con la presentazione dei programmi e di almeno sette firme di candidatura per ognuno. E nei primi dieci giorni di maggio nuovo presidente e nuovo cda si insedieranno.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente