La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Mercoledì 24 luglio 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Un cuneese alla corte di Franco Basaglia: l’avventura triestina di Augusto Debernardi

Sociologo, dal 1971 visse in prima persona la revisione degli istituti psichiatrici

La Guida - Un cuneese alla corte di Franco Basaglia: l’avventura triestina di Augusto Debernardi
Franco Basaglia

Franco Basaglia

Laureato in Sociologia all’Università degli Studi di Trento e diplomato all’Inserm (Institut national de la santé et de la recherche médicale) di Parigi in epidemiologia psichiatrica, dal 1971 Augusto Debernardi è stato componente dell’équipe del professor Franco Basaglia all’Ospedale psichiatrico di Trieste, vivendo al suo fianco la straordinaria avventura della nascita di una nuova concezione di cura della malattia mentale e del graduale superamento dell’istituzione dell’ospedale psichiatrico, così come fino ad allora concepito.
Nell’anniversario dei 100 anni dalla nascita del professor Basaglia, Debernardi ripercorrerà a Cuneo, sua città natale, i momenti salienti di questa sua esperienza, cercando di restituire all’uditorio il senso ed il respiro delle innovazioni introdotte da Basaglia e dai suoi collaboratori, nonché l’ampiezza di una visione

Per leggere questo contenuto devi essere abbonato all’edizione digitale de La Guida.

Abbonati qui

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente