La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Lunedì 15 luglio 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Marta Bassino che peccato, dal 1° al 6° posto, vince Lara Gut-Behrami

Nel Gigante Soldeu la borgarina chiude la prima manche al primo posto, ma nella seconda manche scivola al 6° posto. “Vedendo i distacchi siamo vicine, sono felice della prima manche, so che sono lì”

La Guida - Marta Bassino che peccato, dal 1° al 6° posto, vince Lara Gut-Behrami

Soldeu – Appuntamento con il podio ancora rinviato per Marta Bassino. Sulla neve di Soldeu (Andorra) Marta ha chiuso al primo posto la prima manche, ma nelle seconda manche non è riuscita a confermarsi e ha chiuso al 6° posto finale, a 32 centesimi dal prim posto pagando a caro prezzo lo stato deteriorato della pista nel tratto finale. La seconda manche è costata cara anche a Federica Brignone, scesa dal 2° al 4° posto finale. A vincere è stata una strepitosa Lara Gut-Behrami capace di recuperare dal 9° posto della prima manche con un distacco di 60 centesimi da Marta Bassino.

“Sapevamo che nel finale c’era una porta in cui si rischiava di essere buttati fuori per lo stato della pista e forse ho tenuto troppo – ha commentato Marta Bassino –  Vedendo i distacchi siamo vicine, un passo in avanti. Sono felice della prima manche, è una cosa che dà fiducia, so che sono lì”.

Prima manche. Nella prima metà di gara Marta Bassino ha fermato il cronometro sul tempo di 1’01″89, mettendosi alle spalle la compagna di squadra valdostana per appena 3 centesimi, mentre la neozelandese Alice Robinson è terza a 11 centesimi, con la norvegese Thea Louise Stjernesund quarta a 19 centesimi. Nona Lara Gut-Behrami: la leader di specialità accusa 61 centesimi di ritardo e si trova alle spalle di Zrinka Ljutic, AJ Hurt, Ragnhild Mowinckel e Sara Hector, sesta a 54 centesimi.

Nelle trenta si è piazzata anche Elisa Platino, 23sima a 1″40, eliminate invece Roberta Melesi e Lara Dela Mea per un grave errore commesso da entrambe nello stesso punto, a poche porte dal traguardo quando sembravano ben avviate verso la qualificazione, caduta senza conseguenze per Asja Zenere. Fuori dalle trenta anche Ilaria Ghisalberti e Ambra Pomarè. La seconda manche è prevista per le ore 13.30.

 

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente