La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Sabato 13 luglio 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Dai leggendari Carpazi alla millenaria Via del Sale, in bici

Il documentario sull’impresa di Giovanni Panzera sarà proiettato al Monviso mercoledì 24 gennaio alle 20.45

La Guida - Dai leggendari Carpazi alla millenaria Via del Sale, in bici

Mercoledì 24 gennaio, alle 20.45 al Cinema Monviso, sarà proiettato “Dai leggendari Carpazi alla millenaria Via del Sale”, documentario che racconta la nuova avventura dei fratelli Panzera sulle strade più alte e spettacolari d’Europa. L’impresa (3.842 km, 93 salite e 105.000 metri di dislivello in salita) è stata realizzata nell’estate 2022 e fa parte del progetto ’’Pedalando tra le aquile’’ che vede Giovanni Panzera impegnato nella traversata dei più importanti gruppi montuosi europei. 

La lunga avventura è iniziata in Romania dove Giovanni ha attraversato i Carpazi, una delle catene montuose più lunghe d’Europa,  su strade spettacolari come la “Transfagarasan” e la “Transalpina”. Su queste montagne la natura ancora incontaminata gli ha regalato paesaggi unici e incontri straordinari come con l’orso dei Carpazi e la lince. Il viaggio è proseguito sui monti Matra in Ungheria e sulla catena dei monti Tatra tra Slovacchia e Polonia per continuare sulle montagne della Slovenia, Austria, Svizzera, Francia e Italia.  Una traversata che si è svolta sui famosi Passi Alpini e su numerose strade sterrate, alcune realizzate durante i due conflitti mondiali. Sulle Alpi Occidentali è stata la volta delle salite al cospetto dei grandi “4000” e su strade militari tra le quali la “strada dell’Assietta”, il “Col du Parpaillon”, il “Sommelier”, per raggiungere le montagne del cuneese attraverso i colli dell’Agnello, di Sampeyre e proseguire sulle storiche ‘’strada dei cannoni’’ e “strada della Gardetta”. Questo viaggio sulle strade più alte d’Europa non poteva non raggiungere il Santuario dedicato a Sant’Anna di Vinadio. Ultimo capitolo del viaggio, la millenaria Alta Via del Sale, la strada bianca più spettacolare d’Europa. 

L’impresa è stata realizzata in completa autonomia: Giovanni ha trainato con la bici un carrellino dal peso di 30 kg contenente tutto il necessario per affrontare questi lunghi viaggi. 

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente