La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Giovedì 20 giugno 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Addio a Roberto Rotondo, bovesano di origini abruzzesi

Grande appassionato di bonsai e di teatro, era donatore di sangue Avis. I funerali saranno celebrati mercoledì 6 dicembre

La Guida - Addio a Roberto Rotondo, bovesano di origini abruzzesi

Boves – Addio a Roberto Rotondo, scomparso all’età di 74 anni all’Istituto Climatico di Robilante dove era ricoverato per una grave malattia. Classe 1949, originario dell’Abruzzo, Rotondo si era trasferito a Boves alcuni decenni fa per lavoro. Qui aveva conosciuto Maria Rita (Mary) Giordano, già maestra d’asilo e figlia di Erio della panetteria di via Roma. Dopo il matrimonio si erano trasferiti in Abruzzo per poi tornare a Boves e dedicarsi a varie attività lavorative. Rimasto vedovo, non ha mai rinunciato ai suoi tanti interessi, dimostrando grande vivacità e curiosità. Dal Gruppo Bonsai al teatro, dalla sezione Avis di cui faceva parte come donatore di sangue fino alla su maggiore passione che era la produzione dell’olio di oliva a cui si dedicava tornado una volta all’anno al suo uliveto abruzzese.
Lascia le figlie Francesca con Oscar e Alice con Luca, oltre al piccolo Gioele e la sorella Maria, cognati e cognate. I funerali mercoledì 6 dicembre alle 10 partendo dall’Istituto Climatico di Robilante per raggiungere direttamente il tempio crematorio di Magliano Alpi dove alle 11 si svolgerà l’ultimo saluto. Secondo le indicazioni dei familiari, eventuali offerte saranno devolute alle adozioni a distanza.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente