La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Lunedì 22 luglio 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

A Levaldigi ripulito il fiume Mellea

I volontari della Protezione Civile hanno rimosso le piante e detriti dall'alveo a monte del ponte della frazione

La Guida - A Levaldigi ripulito il fiume Mellea

Levaldigi – Sono stati impegnati nei lavori di rimozione delle piante secche e di quelle cadute in alveo i volontari del “nuovo” gruppo della Protezione civile, recentemente rinnovato, con l’utilizzo del mezzo Merlo. I lavori si erano resi necessari per la messa in sicurezza del ponte e dell’abitato della frazione. “Nel dettaglio – spiegano dalla Protezione civile – si è provveduto a tagliare la vegetazione in eccesso e le piante pericolanti. Con il passare degli anni gli isolotti formati dai detriti portati dal fiume si erano ricoperti di alberi e arbusti diventando un ricettacolo di legname, ostacolo per il regolare scorrimento delle acque”.
“Un’importante operazione – afferma l’assessore ai lavori pubblici Federica Brizio – per fronteggiare in modo concreto ed in sicurezza eventuali eventi atmosferici straordinari che potrebbero verificarsi”.
“Questi lavori – continua l’assessore alla Protezione civile Rocco Ferraro – sono uno dei frutti della riorganizzazione dei tre gruppi di Protezione Civile di Savigliano, Marene e Monasterolo in un unico organo. Ciò ci dà la forza di pianificare interventi di prevenzione sul territorio”. Un’analoga operazione è stata condotta, verso fine ottobre, anche nei pressi del ponte della frazione Santa Rosalia.

 

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente