La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Domenica 14 aprile 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

I volontari della Protezione civile puliscono una porzione del torrente Gesso

Sabato 18 novembre esercitazione tra il guado di Mellana e il viadotto della Est-Ovest

La Guida - I volontari della Protezione civile puliscono una porzione del torrente Gesso
Cuneo – Sabato 18 novembre i volontari della Protezione civile svolgeranno un’esercitazione lungo il corso d’acqua del torrente Gesso, tra il guado di attraversamento verso la frazione Mellana e il viadotto della Est-Ovest. Lavoreranno per tagliare e rimuovere tronchi e rami presenti in alveo. Si tratta di un intervento definito di manutenzione idraulica, cruciale per evitare che, nelle fasi di piena del torrente, si formino dighe e pericolosi straripamenti. È infatti stata registrata una significativa presenza di materiale vegetale cosiddetto “deperiente”, cioè in condizioni irrecuperabili, o abbattuto che però può ostacolare il deflusso regolare delle piene o causare danni se trascinato dall’acqua verso valle. L’intervento si è reso ancora più necessario a seguito delle precipitazioni intense che hanno interessato anche la nostra città nelle primavera scorsa e nel recente mese di ottobre, precipitazioni che hanno causato consistenti deflussi in alveo con notevole trasporto solido di materiale trascinato dalle acque.

Il Comune di Cuneo, e in particolare il gruppo comunale di Protezione Civile, svolgerà la funzione di coordinamento delle attività previste dall’esercitazione. A supporto parteciperanno squadre di volontari dei Comuni di Castelletto Stura, Boves e Roaschia. Saranno in tutto 43 i volontari coinvolti.
Sempre efficaci sono gli interventi che le squadre di volontari della Protezione civile compiono per la manutenzione del territorio, funzionali alla difesa dal dissesto idrogeologico. Una squadra formata da 10 volontari del gruppo comunale di Protezione civile è intervenuta sotto le arcate del ponte di San Benigno per la rimozione di alcune piante trascinate dalle piene di maggio e giugno. Il lavoro ha comportato il taglio di tronchi e la rimozione di tutti i residui nella zona di alveo sottostante il ponte. Si è trattato di un intervento svolto con attenzione e competenza dai volontari della squadra, indispensabile per prevenire danni dovuti alla presenza di grandi esemplari di piante cadute e vaganti in caso di altri eventi alluvionali.
I volontari della Protezione civile del Comune di Cuneo sono 51. Si può entrare a far parte del gruppo esclusivamente attraverso la partecipazione al bando che viene aperto ogni qualvolta si generi un numero consistente di posti vuoti per dimissioni o per raggiunti limiti di età (80 anni). Se i partecipanti al bando superano i posti disponibili, si procede in base all’ordine di presentazione delle domande. Tutti possono partecipare e fare domanda per entrare nel gruppo (necessario il certificato medico di buona salute).
Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente