La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Giovedì 18 luglio 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Cuneo, inaugurata la nuova sede del Centro d’incontro anziani nel centro storico

Il “trasloco” è stato reso necessario dai lavori per la nuova biblioteca in palazzo Santa Croce. La nuova sede, in via Manfredi di Luserna, è “un punto di partenza”, in attesa della disponibilità di locali più ampi

La Guida - Cuneo, inaugurata la nuova sede del Centro d’incontro anziani nel centro storico

Cuneo – Sono stati inaugurati nella mattina di mercoledì 15 novembre i nuovi locali del centro d’incontro per anziani del centro storico, in via Manfredi di Luserna 4/A.

Lo spostamento della sede è stato reso necessario dall’avvio dei lavori nella vecchia sede, più grande e spaziosa, che si trovava in palazzo Santa Croce, oggetto di un profondo intervento di riqualificazione e destinato a diventare sede della nuova biblioteca civica.

“Questo è un punto di partenza – ha sottolineato Elio Schianchi, presidente del direttivo del centro d’incontro – In questo momento era difficile trovare altre soluzioni, ma è un inizio e cercheremo di sviluppare qualcosa di più: è importante la collaborazione di tutti, a iniziare dal Comune, e in questo ringrazio l’amministrazione comunale e Raffaella Rigoni. Qui vorremmo anche organizzare dei piccoli corsi: ci sono problemi logistici, ma ci stiamo lavorando”.

L’individuazione della nuova sede è stata al centro di un lungo percorso negli ultimi anni, contrassegnato anche da polemiche e diverse interpellanze in consiglio comunale dai consiglieri di minoranza, in particolare da Paolo Armellini, per gli spazi ridotti dei nuovi locali.

 

In più occasioni, l’assessora Paola Olivero ha però sottolineato la provvisorietà di questa soluzione: “Continueremo a lavorare – ha assicurato anche in occasione dell’inaugurazione – per essere pronti quando si libererà una sede più adeguata”. Impegno ribadito dalla sindaca, Patrizia Manassero: “Avete dovuto lasciare una bella sede perché la città sta realizzando una nuova biblioteca. Vi abbiamo chiesto la disponibilità a una soluzione temporanea: in futuro avremo la possibilità di valutare nuovi spazi che si renderanno disponibili e ribadisco il nostro impegno in questa direzione”.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente