La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Lunedì 4 marzo 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Si vota per i consiglieri provinciali il 17 dicembre

Robaldo indice le elezioni per rinnovare il consiglio provinciale, ma sempre con sindaci e consiglieri comunali

La Guida - Si vota per i consiglieri provinciali il 17 dicembre

Cuneo – “In ossequio al disposto della legge Delrio e in attesa delle interpretazioni autentiche da parte del Ministero dell’Interno rispetto al decreto legge 162 del 2019, il Presidente della Provincia Luca Robaldo ha convocato le elezioni per il rinnovo del Consiglio provinciale per domenica 17 dicembre dalle ore 8 alle 22”.
Si affida a un comunicato questa mattina, il presidente della Provincia Luca Robaldo per indire le elezioni provinciali che, contrariamente a quanto aveva garantito il ministro Calderoli nel suo incontro a Confindustria Cuneo, continueranno ad essere come prima, ovevro ente dis econdo livello con votazioni da parte solo degli eletti, cioè sindaci e consiglieri comunali dei 247 Comuni della Granda.
Le candidature alla carica di consigliere devono essere presentate all’Ufficio elettorale presso la sede della Provincia in corso Nizza 21, domenica 26 novembre e lunedì 27 novembre emtro le ore 12.

Le elezioni si svolgeranno, per la prima volta, in quattro seggi, Cuneo, Alba, Mondovì e Saluzzo.
Precisa ancora la comunicazione della Provincia “Quando arriverà l’interpretazione ufficiale, anche in un confronto con l’Unione Province d’Italia, saranno assunte le decisioni opportune”.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente