La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Mercoledì 17 luglio 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Allerta arancione su vallate cuneesi, presidio di Protezione civile

Il maltempo annunciato induce alla massima prudenza, in particolare nelle zone di montagna. La Provincia apre il presidio di Protezione civile. Scuole chiuse a Ormea e Ceva, oltre alle superiori di Mondovì

La Guida - Allerta arancione su vallate cuneesi, presidio di Protezione civile

Cuneo – Per l’allerta arancione segnalata da Arpa Piemonte per il cuneese (in particolare per l’arco alpino e le vallate), legata al maltempo previsto su tutta la Granda dalla serata di oggi (giovedì 19 ottobre) e per la giornata di domani (venerdì 20 ottobre), la Provincia dispone dalle 20 di oggi il presidio con gli uffici di Protezione civile aperti in modalità “h 24”, cioè continuativa, per assicurare i servizi di monitoraggio e se necessario di pronto intervento.


Il bollettino diramato oggi da Arpa Piemonte segnala infatti piogge intense a carattere di rovescio temporalesco accompagnate da vento sulle valli cuneesi al confine con Francia e Liguria (e zona gialla per la valle Po) con rischi di esondazioni dei corsi d’acqua secondari e l’attivazione di frane e smottamenti di versante.
“Come avvenuto in occasione del forte maltempo dello scorso maggio – afferma il presidente della Provincia Luca Robaldo -, mi sono confrontato con il presidente della Regione Alberto Cirio e ho disposto l’apertura della sala operativa al fine di monitorare e mantenere un contatto diretto con i Comuni ricompresi nelle zone di allerta arancione”.
Nel pomeriggio è stata disposta anche la chiusura delle scuole a Ormea e Ceva, oltre alle scuole superiori di Mondovì (immagine di repertorio).

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente