La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Sabato 22 giugno 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Magliano Alpi e i suoi paesaggi montani

Accanto al centro urbano, una porzione di territorio si estende sulle Alpi, con distese prative, laghi e rifugi

La Guida - Magliano Alpi e i suoi paesaggi montani

Magliano Alpi – Il paese è un piccolo centro agricolo situato alle porte di Mondovì, diviso tra tre frazioni: Magliano Soprano (dove c’è la stazione ferroviaria), San Giuseppe (dove c’è il centro del paese) e Magliano Sottano. 

Il paese ha due territori: il primo vicino al Comune di Mondovì (420 m di altitudine), dove è insediato il Municipio; il secondo territorio si trova sulle Alpi Liguri, vicino ai paesi di montagna di Ormea, Frabosa Soprana e Prato Nevoso.

Da visitare: a Magliano Sottano, la parrocchiale della Natività di Maria Santissima, eretta in parrocchia nel 1581. Conserva al suo interno due statue lignee del Rosario, un pulpito del XVII-XVIII secolo, l’organo costruito dai fratelli Vittino di Centallo nel 1870.

 A Magliano Soprano la parrocchiale della Beata Vergine Maria del Carmine, una struttura ottocentesca, eretta in parrocchiale il 20 marzo del 1844. Da questa dipende la cappella di San Rocco, che conserva sulla parete d’altare un trittico ad affresco della prima metà del 16°secolo, raffigurante la Madonna col Bambino e Santi. Da visitare anche la chiesa di San Giuseppe, edificata nel 1895-96 sul sito di una precedente cappella, in bello stile neogotico. Altri edifici religiosi sono le cappelle dedicate a Sant’Antonio, San Bernardo e San Maurizio.

A livello ambientale – naturalistico è la parte montana del territorio comunale che presenta le caratteristiche più suggestive. Le Alpi di Magliano sono costituite da ampie distese prative ricche di acqua, caratterizzate dalla presenza di laghi alpini, quelli della Brignola (2131 metri) e della Raschera. Dalla località Balma, con i suoi rifugi “Balma” e “B. Merlo”, si può partire per belle ascensioni ed escursioni ai monti: Mongioie, Seirasso, Durand, Mondolè, Fantino e Ferlette. In questo territorio si trovano tre cime, quella del Raschera, quella del Seirasso 2435 m e quella del Brignola e i tre laghetti che portano il nome delle tre montagne alte circa 2400 metri.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente