La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Sabato 13 luglio 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Comunicazioni sui figli a entrambi i genitori separati

La Regione si farà anche parte attiva per sensibilizzare i comuni all’istituzione del Registro della bigenitorialità

La Guida - Comunicazioni sui figli a entrambi i genitori separati

Le comunicazioni di competenza regionale, ma anche di associazioni sportive, ricreative e culturali che riguardano i figli minori di genitori separati, saranno indirizzate ad entrambi, su richiesta di almeno uno dei due genitori e nel rispetto dei provvedimenti dell’autorità giudiziaria. Il Consiglio regionale ha approvato all’unanimità il testo unificato delle due proposte di legge a prima firma Sara Zambaia (Lega) e Silvio Magliano (Moderati), che prevede, oltre alla comunicazione congiunta, la stipula di protocolli d’intesa con le istituzioni scolastiche e gli enti in relazione alle comunicazioni di loro competenza.

La Regione si farà anche parte attiva per sensibilizzare i comuni all’istituzione del Registro della bigenitorialità, nell’ambito delle proprie campagne di comunicazione. Recepito l’emendamento presentato da Diego Sarno (Pd) che estende le norme sulla comunicazione congiunta ai figli “nati all’interno delle situazioni giuridiche disciplinate dalla legge 76 del 2016”, ovvero all’interno delle unioni civili tra persone dello stesso sesso e delle convivenze di fatto.

 

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente