La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Giovedì 25 luglio 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Sostenibilità e filiere locali, dall’edilizia: nasce Zero150

Rete di impresa tra realtà del territorio, domani (giovedì 22 giugno) la presentazione in Confindustria Cuneo

La Guida - Sostenibilità e filiere locali, dall’edilizia: nasce Zero150

Cuneo – Un nuovo impegno nel segno della sostenibilità, un’azione aggregativa tra imprese per lavorare con più attenzione all’ambiente: nasce in Confindustria Cuneo e si presenta domani (giovedì 22 giugno) il progetto di rete di impresa “Zero150”, che ha alla base le idee di aggregazione, qualità nel prodotto e nel processo, economia di prossimità, crescita della filiera di territorio. L’obiettivo è parlare di etica e innovazione nel settore edile in un’ottica di maggiore sostenibilità ambientale, di impatto positivo a livello sociale e di ricadute dirette per lo sviluppo e la valorizzazione dell’ambito locale.
Il progetto è stato promosso da un primo nucleo di cinque aziende storiche del territorio cuneese: Cobola Serramenti, Edilbloc, Mozzone Building System, Vincenzo Pilone, Vimark (nella foto, alcuni dei rappresentanti di queste aziende). Se ne parla domani nel convegno organizzato con RetImpresa Lab di Confindustria Cuneo: “Rete d’impresa – La forza dell’aggregazione per affrontare le sfide della sostenibilità e dell’economia di domani”, alle 17 con interventi di Luca Robaldo (presidente Provincia), Marco Bussone (presidente Uncem), Mariano Costamagna (presidente Confindustria Cuneo), Gabriele Gazzano (presidente Ance Cuneo), Mario Burrascano (esperto di sostenibilità), Giacomo Tassone (responsabile servizio legale Confindustria Cuneo), Giampaolo Vitali (economista Cnr).
“Zero150 è la risposta che le nostre aziende hanno sviluppato alla soluzione di un’esigenza pratica, che è quella di essere competitive sul mercato contemporaneo senza perdere in identità, qualità e attenzione al contesto locale – affermano i promotori della rete -. A mano a mano che questo progetto ha iniziato a prendere forma ci stiamo rendendo conto come l’idea di condividere e fare network per crescere sia una scelta vincente. Per questo il momento di presentazione del progetto è anche un’occasione di invito ad altre imprese e ai progettisti e professionisti dell’edilizia a conoscerci per condividere insieme a noi il cammino intrapreso”.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente