La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Sabato 13 luglio 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Paolo Bongioanni è vice coordinatore regionale di Fratelli d’Italia

Il capogruppo regionale cuneese è stato scelto con il sindaco di Casale Federico Riboldi a fianco con Fabrizio Comba

La Guida - Paolo Bongioanni è vice coordinatore regionale di Fratelli d’Italia

Cuneo .  Il capogruppo in Consiglio regionale del Piemonte il cuneese Paolo Bongioanni e il sindaco di Casale Monferrato Federico Riboldi sono stati nominati vice-coordinatori regionali di Fratelli d’Italia per il Piemonte. Andranno ad affiancare nel lavoro di organizzazione il coordinatore regionale Fabrizio Comba. 

“È la scelta di un rafforzamento ulteriore su base territoriale e di riconoscimento a persone come Paolo Bongioanni e Federico Riboldi che, nel loro impegno quotidiano e nelle rispettive sedi istituzionali, hanno ben dimostrato di essere un elemento fondante di radicamento e di proposta. Su di loro riponiamo grande fiducia e la responsabilità che ne deriva. Hanno le qualità per poter dare un ulteriore contributo di crescita e sviluppo del partito che, di conseguenza, è anche crescita delle logiche di territorio”. Queste le parole di Comba che ha scelto non a caso l’indomani del ballotaggio delle amministratice e in vista delle prossime elezioni regionali di giugno 2024.

“È un attestato corale di stima che mi inorgoglisce, mi ripaga di tutte le fatiche fatte e mi stimola a dare il meglio – ha detto Paolo Bongioanni – Anche in questo ruolo, così importante e strategico, a un anno da quello che si preannuncia come l’election day, fondamentale per il nostro partito, metterò tutto l’impegno e la responsabilità possibili. E ovviamente come prima e più di prima sono a disposizione di tutti in qualunque momento. La necessità di lavorare insieme è obbligata, le partite si vincono solo in squadra, e insieme dovremo costruire il tessuto più forte possibile per riuscire a capitalizzare il risultato migliore. Con Federico Riboldi c’è una grande stima e un’assoluta sintonia: è un giovane di cui apprezzo molto la capacità e l’energia, e assieme a Fabrizio Comba lavoreremo con grande impegno. Per me, poi, è una responsabilità ancora più grande perché il mio territorio – la provincia di Cuneo – è quello che esprime il nostro ministro della Difesa Guido Crosetto, che ringrazio per questa speciale attestazione di stima”.
E non solo Crocetto perché nella squadra di governo c’è anche la cuneese Daniela Santanché, ministro al turismo.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente