La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Domenica 26 maggio 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Agricoltura e ambiente per una terra sempre più verde

Un’alleanza stretta per la tutela, il lavoro e il sano vivere

La Guida - Agricoltura e ambiente per una terra sempre più verde

Agricoltura e ambiente: una volta c’era chi pensava che non potessero andare d’accordo, con posizioni spesso lontane. Oggi le grandi sfide ambientali, sociali ed economiche che tutti stiamo affrontando, anche e soprattutto il settore agricolo, impongono un’alleanza stretta tra la conservazione, la tutela e la responsabilità ambientale e le pratiche del lavoro, la competitività delle aziende e la multifunzionalità dell’agricoltura. 

Il settore agricolo è da una parte caratterizzato dal consumo di risorse ma è allo stesso tempo il settore che riempie la nostra tavola tutti i giorni e dall’altra lo fa, soffrendo più di tutti, per le conseguenze dei cambiamenti climatici e per la progressiva riduzione delle risorse disponibili.

Per questo c’è la necessità di lavorare insieme nelle strategie di mitigazione e di adattamento ai cambiamenti climatici, di conservazione e ripristino della diversità, di cura e attenzione al problema, sempre più impellente e complicato, della carenza di acqua. 

E questo nel Cuneese è evidente, un territorio caratterizzato dalla presenza forte di aziende familiari che contribuiscono al presidio in aree rurali di attività legate al paesaggio, alla tutela della biodiversità, all’insieme di saperi e identità locali a basso impatto ambientale. 

La tradizione di un territorio e del lavoro agricolo in provincia di Cuneo, dalle pianure alle colline dei vini fino all’agricoltura e ai pascoli montani, ha saputo stare sempre ai tempi e soprattutto ha saputo guardare al futuro puntando sulle nuove generazioni. Porta un contributo significativo in termini di ricchezza, occupazione, sicurezza alimentare e vitalità ma anche un controllo sulla qualità della produzione e sul legame unico con il paesaggio rurale e l’ambiente. Così si risponde alle sfide ambientali legate ai cambiamenti climatici, alla degradazione del suolo, alla perdita di biodiversità e all’abbandono della montagna o della periferia. 

E c’è il contributo che l’agricoltura dà anche come bene immateriale socio-culturale, legato ai saperi tradizionali e allo sviluppo del territorio anche in chiave turistica e della gestione del paesaggio e la cura e l’educazione a un’alimentazione sana e a chilometri zero. E la provincia di Cuneo in questo, come in altro, è sempre stata all’avanguardia: ha saputo sempre cercare strade innovative, cercando alleanze e strategie tra produttori e consumatori, tra business e cura del territorio, tra tradizione e innovazione. Strade che hanno permesso di superare, nel corso dei decenni, crisi, trasformazioni, tagli, pandemie, guerre che non distruggono solo paesi e città dove si svolgono ma che, come ben sappiamo, hanno ripercussioni per tutti. E che stanno annientando vite, città, risorse economiche e naturali. Tutto il mondo agricolo della “verde” Granda è ben consapevole  che il nostro benessere e il benessere del nostro territorio dipende proprio dalla nostra capacità di tornare in equilibrio con il capitale naturale. Per una terra più verde.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente