La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Sabato 20 aprile 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Cuneo, si lavora alla riqualificazione dell’ex chiesa di Santa Chiara

L'edificio sacro tra gli otto spazi piemontesi vincitori della call 2023 del progetto Hangar Point che sostiene processi di trasformazione culturale di spazi cittadini

La Guida - Cuneo, si lavora alla riqualificazione dell’ex chiesa di Santa Chiara

Cuneo – Un palazzo storico, un’ex stazione ferroviaria, uno spazio all’interno di un centro commerciale, due community center e coworking, una scuola, un’ex chiesa e una casa di comunità.
Sono questi gli otto spazi piemontesi, con sede nelle province di Cuneo, Novara, Alessandria, Asti, Vercelli e Torino, che verranno accompagnati da artisti, esperti in project management, consulenza aziendale e organizzativa, fundraising, comunicazione strategica, welfare e architetti nei prossimi 18 mesi per ripensarsi grazie a processi di trasformazione culturale, esperienze ludiche e estetiche volte alla creazione di un ambiente creativo, collaborativo e portatore di benessere personale e collettivo.
La nuova call di Hangar Point sostiene la trasformazione degli spazi grazie e attraverso l’attivazione e il coinvolgimento delle reti di enti che hanno deciso di mettere le proprie persone e competenze al servizio dello spazio selezionato. E sono oltre 70 gli enti che a vario titolo parteciperanno a questo processo tra Comuni, Asl, scuole, cooperative, aziende, associazioni di promozione sociale, culturale e turistica, associazioni di volontariato e gruppi informali.
In Provincia di Cuneo hanno vinto il percorso di Hangar Point grazie alle proprie proposte e reti:

  • La Compagnia Melarancio Cooperativa sociale ETS  interverrà sull’ex Chiesa di Santa Chiara per trasformarla, a restauro ultimato, in un hub culturale per il Cuneese, un centro di accoglienza e di fruizione per bambini, ragazzi, giovani, famiglie, adulti, un luogo di formazione in cui fare corsi e laboratori, una sala polifunzionale per spettacoli, concerti e convegni. La rete che parteciperà a questo progetto è composta dal Comune di Cuneo, le Cooperative sociali “Emanuele”, “Insieme a Voi” e “Momo”.
  • Il Comune di Guarene che propone di lavorare su un hub culturale, coworking e osservatorio della comunità rurale coinvolgendo il Comune di Neviglie e il Comune di Piea, la Fondazione Sandretto Re Rebaudengo, l’International Music Exchange Association e APRO Formazione s.c.a.r.l. L’idea è di creare un luogo in cui sviluppare progetti e attività complementari per valorizzare tutte le competenze e a crearne di nuove.
  • Il parco didattico La Fabbrica dei suoni di Venasca che ha proposto di intervenire su Palazzo Sarriod De la Tour a Costigliole Saluzzo, un complesso architettonico composto da palazzo, giardino, cascina e porticato da far vivere come polo culturale, educativo, musicale con attività outdoor ed eventi family and kids friendly, tramite una serie di azioni di rigenerazione e attrattività. Un progetto che la cooperativa vuole realizzare in rete con il Comune di Costigliole Saluzzo.

La call Hangar Point è uno degli strumenti di Hangar Piemonte, agenzia per le trasformazioni culturali della regione, un progetto dell’Assessorato alla Cultura della Regione Piemonte realizzato dalla Fondazione Piemonte dal Vivo e le cui attività sono sostenute dalla Fondazione Compagnia di San Paolo.
Le realtà selezionate hanno cominciato il loro percorso la settimana scorsa con una giornata dedicata ad indagare e approfondire le possibili traiettorie per agire la trasformazione culturale oggi, partendo dalle persone, dalle organizzazioni e dagli spazi.  L’appuntamento vedrà un primo momento di riflessione e confronto aperto al pubblico in programma dalle 9.30 alle 13.30 presso lo spazio Toolbox di Torino, a ingresso libero, che partirà dalle domande “Che cosa significa agire una trasformazione culturale oggi? Quali sono i punti da cui partire? Quali le realtà da coinvolgere?” (ingresso libero, prenotazione https://www.eventbrite.it/e/biglietti-agire-la-trasformazione-culturale-oggi-56643451989)

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente