La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Sabato 18 maggio 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

La Banca di Caraglio apre una filiale ad Albenga

Dopo le province di Cuneo, Torino e Imperia, l'istituto di credito cooperativo sbarca per la prima volta nel Savonese

La Guida - La Banca di Caraglio apre una filiale ad Albenga
Banca di Caraglio - La filiale di Albenga

 

Caraglio – Dopo le province di Cuneo, Torino e Imperia, la Banca di Caraglio si appresta a conquistare anche il Savonese. Lunedì 13 marzo l’istituto di credito cooperativo, che nel 2022 ha festeggiato i 130 anni dalla fondazione, aprirà la sua prima filiale in provincia di Savona, ad Albenga.

Banca di Caraglio, una presenza capillare in Piemonte e Liguria

La Banca di Caraglio conterà ora 31 sportelli: 19 nella Granda, 3 nella provincia di Torino, 8 in quella di Imperia e 1 nel Savonese, annoverando 210 collaboratori e circa 13.000 soci. In Liguria, in particolare, la Banca opera ad Imperia, Arma di Taggia, Sanremo, Ospedaletti, Bordighera, Vallecrosia, Camporosso e Ventimiglia.

Banca di Caraglio, la nuova filiale di Albenga

La nuova filiale di Albenga si troverà in via Trieste 2, nel salotto buono della cittadina, in prossimità di piazza del Popolo e si rivolgerà in particolare a famiglie e piccole e medie imprese.
Sarà aperta al pubblico dal lunedì al venerdì, per operazioni di sportello, dalle 8,20 alle 13,10, e per attività di consulenza, dalle 8,20 alle 13,10 e dalle 14,20 alle 16,40.
“La nuova apertura nella città di Albenga – spiega il direttore generale della Banca di Caraglio, Giorgio Draperis – è motivata, oltre che da una vicinanza territoriale con il Piemonte, dalla forte sinergia che i settori artigianali, commerciali ed enogastronomici locali hanno con quelli della provincia di Cuneo e tiene conto anche della nuova morfologia dei trasporti, causata dalla prolungata chiusura dei collegamenti con la Francia attraverso la Valle Roja”.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente