La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Venerdì 21 giugno 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Un passo in avanti per l’acqua pubblica, improcedibile il ricorso dei privati

Le spese legali sono però da dividere tra ricorrente e l'Ato4 che ha vinto

La Guida - Un passo in avanti per l’acqua pubblica, improcedibile il ricorso dei privati

Cuneo – Il ricorso dei privati di Aeta è stato dichiarato improcedibile dal Tsap il Tribunale superiore acque pubbliche. Un altro passo in avanti sulla gestione interamente pubblica del ciclo integrato dell’acqua in provincia di Cuneo. Le spese legali sono però da dividere tra ricorrente e l’Ato4 che ha vinto.

“I giudici e i tribunali continuano a ribadire un concetto semplice – dice il presidente dell’Ato Cn4 Mauro Calderoni – e cioè che la procedura che seguiamo da anni per arrivare ad una gestione interamente pubblica è legittima e corretta. A questa prospettiva, così come a questa visione, si oppongono solamente dei soggetti privati che continuano a fare business sul ciclo idrico, anche se gli amministratori locali, in rappresentanza delle nostre comunità, hanno scelto di gestire tutto in modo pubblico. Questo significa che stiamo perdendo tanto tempo e sprecando parecchio denaro, come quello per le ultime spese processuali che il tribunale ha diviso a metà tra l’Ato e i ricorrenti”.

Ora rimane ancora un ultimo ricorso in piedi sul Servizio Idrico Integrato in provincia di Cuneo poiché resta ancora da definire un contenzioso in Cassazione, sulla sentenza dell’affidamento a Cogesi, dopo la bocciatura già avvenuto al Tribunale superiore acque pubbliche.

 

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente