La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Giovedì 20 giugno 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Per i medici di Pronto Soccorso 40 euro di aumento l’ora

Approvato la legge regionale che dà il via libera all'adeguamento tariffario

La Guida - Per i medici di Pronto Soccorso 40 euro di aumento l’ora

Torino – 40 euro di aumento nella tariffa oraria per i medici che operano nei Pronto Soccorso. Il Consiglio Regionale ha approvato oggi (martedì 17 gennaio) la legge regionale che dà il via libera all’adeguamento tariffario per i medici che operano nel Servizio di Emergenza Urgenza (da 60 a 100 euro). Al momento l’aumento varrà solo per i medici, non per gli infermieri  e gli altri operatori delle professioni sanitarie che lavorano nello stesso sistema, per i quali è in corso il confronto con le organizzazioni sindacali del comparto. “Si tratta di un atto dovuto verso chi ogni giorno lavora in prima linea nella complessità dei Pronto Soccorso – aggiungel’assessore regionale alla Sanità Luigi Icardi -, intervenendo sulla disparità di trattamento con i gettonisti e incentivando la riduzione del ricorso alle esternalizzazioni”.
Il provvedimento fa parte di un piano straordinario di intervento molto più articolato sui pronto soccorso che, nell’immediato, prevede il potenziamento del personale, l’incremento dei posti letto, il trasferimento dei pazienti verso Cavs, Rsa e Strutture private accreditate, con una specifica cabina di regia e il monitoraggio costante delle attività. A lungo termine, l’obiettivo rimane il potenziamento delle strutture sanitarie e della medicina di territorio.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente