La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Sabato 20 luglio 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Workshop a Madonna dell’Olmo su gestione idrica, invasi e nuovi scenari

Domani (lunedì 12 dicembre) a Villa Tornaforte a partire dalle 9,15 i temi della gestione dell'acqua saranno discussi da cinque ospiti moderati da Paolo Mancin

La Guida - Workshop a Madonna dell’Olmo su gestione idrica, invasi e nuovi scenari

Madonna dell’Olmo – “Quale strategia per la realizzazione di invasi artificiali e una gestione attiva e multi-obiettivo della risorsa idrica”: questo il titolo del workshop di domani (lunedì 12 dicembre) organizzato dall’Associazione Orizzonte Granda e Acqua Futuro presso Villa Tornaforte. La siccità dell’estate 2022 (ma ancora prima quella del 2021) ha messo in luce la necessità di una corretta regolazione dell’acqua, insieme alla creazione di strutture capaci di contenere delle risorse d’emergenza. Tutto questo da realizzare nel rispetto del territorio e del paesaggio, elementi che vanno coniugati con l’esigenza di efficacia di questi progetti; questi cardini del dibattito di domani saranno discussi a partire dalle 9,15 da Carlo Malerba (promotore di Acqua Futuro), Sergio Ballatore (responsabile dighe in Enel e Compagnia Valdostana Acque), Roberto Botto (direttore tecnico Risorse Idriche SpA), Davide Poggio (professore ordinario di costruzioni idrauliche del Politecnico di Torino) e Alberto Biancardi (direttore Studi e Relazioni Internazionali GSE); a moderare ci sarà Paolo Mancin, dirigente Settore Tutela delle Acque della Regione Piemonte.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente