La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Sabato 20 luglio 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Alba, avviata la causa di beatificazione di Fabrizio Francesco Boero

Giovane di Canale di Alba dalla devozione speciale, deceduto all'età di 19 anni in un incidente stradale

La Guida - Alba, avviata la causa di beatificazione di Fabrizio Francesco Boero

fabrizio boero

Alba – Sabato 12 novembre il Vescovo di Alba Monsignor Marco Brunetti ha emanato un editto con il quale ha avviato il processo canonico per la beatificazione di Fabrizio Franceso Boero, giovane residente a Canale d’Alba, deceduto il 24 settembre del 1993, all’età di soli 19 anni.
Nato il 12 giugno 1974 a Torino, il ragazzo subito dopo la nascita era andato a vivere nella casa di famiglia a Canale di Alba. Sin dalla più tenera età aveva dimostrato di avere un carattere mite e gentile ed una devozione speciale, che lo portava a frequentare assiduamente la parrocchia, le funzioni religiose ed i sacramenti. Oggetto durante l’adolescenza di atti di bullismo da parte dei coetanei per la sua fede ardente , offrì sempre le sue sofferenze interiori – si legge nell’editto “per diventare una ‘lampada che arde’ e dimostrare ‘che Dio è amore'”, cercando di essere d’esempio per evangelizzare. Il 28 novembre del 1992 rimase vittima di un incidente automobilistico, che dopo nove mesi lo portò alla morte.
Adesso la Diocesi di Alba, accogliendo l’istanza della Postulatrice, avvocato Lia Lafronte, ha deciso di avviare la causa di beatificazione ed invita chi avesse ricordi, testimonianze o documenti relativi al giovane Fabrizio Francesco Boero, a consegnarli al Tribunale diocesano.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente