La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Sabato 22 giugno 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Continua la maledizione sul campo di Porto Viro: Cuneo ko 3 a 1

I biancoblu vanno subito sotto 2 a 0, per poi allungare nel terzo set e arrendersi nel quarto, scivolando così all'ottavo posto in classifica

La Guida - Continua la maledizione sul campo di Porto Viro: Cuneo ko 3 a 1

Porto Viro – Niente da fare: Cuneo non passa a Porto Viro. Il campo veneto si conferma ostico per i biancoblu, dove non sono mai riusciti a vincere. Una partita sottotono per la Bam San Bernardo, che è riuscita ad accendersi solo nel terzo set.

Le formazioni

Coach Giaccardi schiera: Pedron in regia, Codarin e Sighinolfi centrali, Chiapello e Botto schiacciatori, Santangelo opposto e Bisotto libero. Coach Battocchio replica con: Garnica al palleggio, Barone e Sperandio centrali, Pierotti e Sette schiacciatori, Krzysiek opposto e Russo libero.

La partita

In avvio subito ace di Sighinolfi. I rosanero invertono il parziale e allungano 4 a 2. Il centrale modenese non si trattiene e firma due punti che valgono il 7 pari. Santangelo prova a riavvicinare i suoi: 16-14. La Delta Group invece si allontana 18 a 14 e Giaccardi ferma il gioco. Cuneo riesce a non mollare e sul 22 a 20 è Battocchio a chiedere tempo. Santangelo pareggia 24 a 24, poi la pipe di Botto viene murata e Porto Viro esulta: 28 a 26 e 1 a 0.

Alta intensità anche nel secondo atto, poi i veneti accelerano ancora e l’allenatore biancoblu non ci sta: break sul 6 a 4. Bomba di Santangelo e Cuneo a -2 (10-8). La situazione peggiora e sul 12 a 8 arriva il secondo time out di Giaccardi. L’ace di Krzysiek porta la Delta Group sul 17 a 10: Cuneo in totale black out, dentro Esposito e Cardona. La formazione piemontese non riesce a risollevarsi e Porto Viro si prende anche il secondo set: 25 a 15 e 2 a 0.

Il terzo parziale vede un capovolgimento del match: Cuneo ritrova il coraggio e si porta sull’8 a 12. Codarin tiene i rosanero a debita distanza con un attacco: 16 a 21. Botto mura Bellei e manda Pedron a servire (17 a 23). Chiapello mette giù la palla del 19 a 25: il match non finisce qui (2 a 1).

Altro set di lotta il quarto, poi Porto Viro si allontana e il tecnico cuneese ferma il gioco sul 7 a 4. Krzysiek è implacabile: 9-5 e +4. Chiapello viene murato da Barone e Giaccardi chiama a rapporto i suoi sul 14 a 9. L’opposto di casa continua la sua grande prestazione e porta la Delta sul 20 a 13. Santangelo non si arrende (22-15), poi Pierotti pone fine all’incontro con un mani out: 25 a 16 e 3 a 1.

Cuneo torna quindi a casa a mani vuote, rimanendo a quota 8 punti in classifica. La squadra avrà cinque giorni di tempo per archiviare la sconfitta e prepararsi al big match contro la Tonno Callipo Vibo Valentia, attualmente capolista con 17 punti. L’appuntamento è infatti fissato per sabato 12 novembre alle 20 al palasport di San Rocco Castagnaretta (ingresso gratuito per i possessori del pettorale della Straconi).

DELTA GROUP PORTO VIRO – BAM S. BERNARDO CUNEO 3-1 (28-26, 25-15, 19-25, 25-16)

DELTA GROUP PORTO VIRO: Garnica 2, Sperandio 10, Barone 7, Sette 7, Pierotti 12, Krzysiek 24, Russo (L1), Zorzi, Vedovotto, Bellei, Lamprecht (L2). A disp.: Erati, Maccarone, Iervolino, Erati. All.: Battocchio, Mattioli. Ricezione positiva: 58%. Attacco: 60%. Muri: 10. Ace: 2.

BAM S. BERNARDO CUNEO: Pedron 2, Codarin 10, Sighinolfi 9, Chiapello 9, Botto (K) 8, Santangelo 22, Bisotto (L1). Lanciani, Esposito, Cardona, Kopfli. A disp. Parodi, Lilli (L2). All. Giaccardi. 2° All.: Gallesio. Ricezione positiva: 61%. Attacco: 46%. Muri: 6. Ace: 7.

CLASSIFICA: Tonno Callipo Vibo Valentia 17, Bcc Castellana Grotte 14, Agnelli Tipiesse Bergamo 13, Delta Group Porto Viro 11, Videx Yuasa Grottazzolina 10, Tinet Prata di Pordenone 9, Conad Reggio Emilia 9, Bam S. Bernardo Cuneo 8, Consar Rcm Ravenna 7, Kemas Lamipel Santa Croce 7, Consoli McDonald’s Brescia 7, Pool Libertas Cantù 6, Cave del Sole Lagonegro 6, Hrk Motta di Livenza 2.

 

SERIE A2 MASCHILE – 6a GIORNATA

Hrk Motta di Livenza – Bcc Castellana Grotte 0-3
Tonno Callipo Vibo Valentia – Kemas Lamipel Santa Croce 3-1

Conad Reggio Emilia – Agnelli Tipiesse Bergamo 3-1
Videx Yuasa Grottazzolina – Cave del Sole Lagonegro 3-2
Consar Rcm Ravenna – Consoli McDonald’s Brescia 3-0
Pool Libertas Cantù – Tinet Prata di Pordenone 3-0
Delta Group Porto Viro – Bam San Bernardo Cuneo 3-1

CLASSIFICA: Tonno Callipo Vibo Valentia 17, Bcc Castellana Grotte 14, Agnelli Tipiesse Bergamo 13, Delta Group Porto Viro 11, Videx Yuasa Grottazzolina 10, Tinet Prata di Pordenone 9, Conad Reggio Emilia 9, Bam S. Bernardo Cuneo 8, Consar Rcm Ravenna 7, Kemas Lamipel Santa Croce 7, Consoli McDonald’s Brescia 7, Pool Libertas Cantù 6, Cave del Sole Lagonegro 6, Hrk Motta di Livenza 2.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente