La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Venerdì 2 dicembre 2022

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

I colori e la voglia di vivere di Federico De Giorgi, in mostra

Negli spazi della Fondazione Peano fino a sabato 8 ottobre, con orario 17-19

La Guida - I colori e la voglia di vivere di Federico De Giorgi, in mostra

Cuneo – Per questa settimana, fino a sabato 8 ottobre, la Fondazione Peano ospita la mostra “Quante storie di questa vita”, con i quadri realizzati dal 31enne cuneese Federico De Giorgi. La personale di “Fede” è stata inaugurata sabato scorso, 1° ottobre, negli spazi di corso Francia 47, con un numeroso pubblico di amici della madre Paola Fabi e di volontari che l’aiutano con Federico. Sulle pareti bianche spiccano i colori di “Fede” e i titoli delle sue opere, con le emozioni e i messaggi che vogliono trasmettere, con la gioia e la forza di “Fede” e del suo mondo, che si esprime attraverso i colori e con i titoli che il giovane assegna a ciascuna realizzazione, per racchiudere emozioni e pensieri.
A quattro anni dalla mostra precedente, ecco che ritorna al pubblico la sua produzione artistica, proseguita anche durante il periodo della pandemia, nonostante tutte le difficoltà operative e le limitazioni al programma di riabilitazione che il giovane segue fin dall’infanzia, all’estero.
L’esposizione “Quante storie di questa vita” è visitabile nei prossimi giorni, fino a sabato 8 ottobre, con orario 17-19 e con ingresso gratuito.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente