La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Sabato 1 ottobre 2022

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Il luglio piemontese è il secondo più caldo degli ultimi 65 anni

Secondo i dati di Arpa le precipitazioni sono calate del 49%, causando danni all'agricoltura e all'allevamento pari a 1 miliardo e mezzo di euro

La Guida - Il luglio piemontese è il secondo più caldo degli ultimi 65 anni

Cuneo – Il mese di luglio in Piemonte è stato il secondo più caldo degli ultimi 65 anni. Il fenomeno dell’aumento delle temperature è legato in modo bidirezionale al deficit di precipitazioni, che potrebbero rinfrescare il clima e la terra: secondo i dati Arpa, sul Piemonte sono caduti, da gennaio a luglio, circa 272 mm di pioggia e/o neve, a fronte di una norma climatica del medesimo periodo di 528 mm. Un calo del 49% rispetto al valore medio degli ultimi 30 anni. Meno acqua e più caldo hanno causato sul territorio regionale un danno di circa 1 miliardo e mezzo, con la diminuzione del 50% della produzione di mais, fino al 30% del grano, dal 30 al 100% del riso e dei foraggi per il bestiame.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente