La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Lunedì 15 luglio 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

“Una parola che fa esistere”, in scena la vita di don Bernardi e don Ghibaudo

Lo spettacolo va in scena all'Atlante dei Suoni di Boves domenica 19 giugno in un doppio appuntamento alle 18 e alle 21

La Guida - “Una parola che fa esistere”, in scena la vita di don Bernardi e don Ghibaudo

Boves – Parrocchia di San Bartolomeo e Associazione don Bernardi e don Ghibaudo promuovono lo spettacolo “Una Parola che fa Esistere: due vite per un bene comune”. La rappresentazione teatrale nasce con l’obiettivo di raccontare alcuni momenti salienti della vita di don Giuseppe Bernardi e don Mario Ghibaudo, i sacerdoti martiri riconosciuti Beati a inizio aprile. Sul palco dell’Atlante dei Suoni saliranno, domenica 19 giugno, alle 18 e alle 21, i giovani della parrocchia di Boves. La regia e la drammaturgia sono di Elisa Dani mentre Francesca Reinero e Sims si occupano rispettivamente di scenografia e luci.  

“L’intento – racconta Elisa Dani – è quello di portare alla luce le idealità di pensiero e la poetica che ha guidato l’operato dei due sacerdoti durante i giorni dell’eccidio, percorso che ha radici nei cammini di crescita di don Giuseppe e don Mario. Due sacerdoti ma anche due uomini, due vite spese a coltivare la propria umanità a stretto contatto con le nuove generazioni. Due “operai” al servizio di una comunità”. Il lavoro di stesura del testo è stato possibile grazie al materiale di approfondimento e ricerca messo a disposizione da don Bruno Mondino, Piergiorgio Peano e Luigi Pellegrino. 

“Dai diari e dalle testimonianze storiche – conclude la Dani – sono emerse le personalità dei due Beati. Intelligenza, sensibilità, prontezza ed attenzione, caratteristiche comuni per scrivere la storia di una Chiesa non dottrinale e standardizzata ma che sa camminare dentro la storia e a fianco di chiunque incontri. Uno sguardo benedicente, sempre e una capacità straordinaria nello stare “accanto”, nel lasciarsi coinvolgere, nell’esistere e un incentivo per “esserci””. Protagonisti dello spettacolo saranno Rachele Barale, Elisa Borsotto, Silvia Gastaldi, Giulia Macario, Francesco Miglietti, Pietro Pellegrino, Francesco Roccia, Carlo Pellegrino Tecco e Stefano Pellegrino Tecco. Obbligatoria la prenotazione al 353-4214885 fino a sabato con orario 10-12 e 17-19. 

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente